Il Monza A Lignano Sabbiadoro Col Lutto Al Braccio In Onore Di Frosio

Il Monza A Lignano Sabbiadoro Col Lutto Al Braccio In Onore Di Frosio

Nella gara esterna col Pordenone verrà onorato il ricordo dell'ex tecnico biancorosso

stampa articolo Scarica pdf

La sfida della venticinquesima giornata del campionato cadetto Pordenone-Monza (in programma martedì 22 febbraio alle ore 18:30 allo stadio “Guido Teghil” di Lignano Sabbiadoro) vedrà gli ospiti scendere in campo col lutto al braccio in ricordo dell’ex tecnico biancorosso Pierluigi “Piero” Frosio, scomparso domenica scorsa all’età di 73 anni.

Nato a Monza il 20 settembre 1948, Frosio allenò il sodalizio brianzolo dal 1987 al 1990 e dal 1998 al 2000, conquistando una promozione in Serie B (nel 1987-’88, vincendo il girone A di Serie C-1 a pari merito con l’Ancona) e una Coppa Italia di Serie C (nella medesima stagione 1987-’88, piegando il Palermo nella doppia finale -pareggio per 0-0 all’andata in Sicilia e successo per 2-1 al ritorno in Brianza, nell’ultimo confronto disputatosi al vecchio stadio “Gino Alfonso Sada”-).

Questo il comunicato ufficiale della società lombarda:

«In occasione della gara Pordenone - Monza che si giocherà martedì 22 febbraio alle 18.30 allo stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro, il Monza scenderà in campo col lutto al braccio per ricordare Piero Frosio, allenatore biancorosso dal 1987 al 1990 e dal 1998 al 2000.

Con lui in panchina e con Giovanni Stroppa in campo, il Monza conquistò l'accoppiata campionato-Coppa Italia di Serie C nel 1987-88»

Giuseppe Livraghi 

© Riproduzione riservata