Torino 0 - 0 Milan 10.04.2022

Secondo pareggio consecutivo per i rossoneri

stampa articolo Scarica pdf

Milan costretto a vincere per tenere a distanza l'Inter, vittoriosa ieri contro il Verona e lanciatissima verso la prima posizione in classifica.

A causa dell'indisponibilità forzata di Bennacer, Pioli è costretto a rimandare l'esperimento dei tre centrocampisti e invita Kessié ad accomodarsi a centrocampo, con Diaz che si risparmia la panchina e può prendere il suo posto sulla trequarti. Per il resto, tutto confermato ad esclusione dell'avvicendamento a centrocampo tra Messias e Saelemaekers, con quest'ultimo che torna titolare.

Meno problemi per Juric, che si affida a Belotti come unica punta, con Brekalo e Pobega (osservato speciale in quanto di proprietà rossonera) in appoggio. Un altro nome da seguire è Rodriguez, passato dalle parti di Milanello senza troppa fortuna e questa sera impegnato come centrale di sinistra nella difesa a tre disegnata dal tecnico granata.

Il primo quarto d'ora si gioca su ritmi quasi balneari, con le squadre impegnate soprattutto a non farsi male e ci pensa Belotti a svegliare il pubblico con un colpo di testa che finisce fuori, su cross di Vojovoda leggermente alto per essere impattato al meglio. La risposta rossonera arriva a metà della frazione con Calabria, che dopo un'azione corale va alla conclusione in diagonale da posizione decentrata, ma Berisha copre bene il secondo palo e la neutralizza. Poco dopo è il Torino a provarci con Ricci, che non c'entra la porta e poi succede poco, con le difese che fanno la parte dei leoni fino al duplice fischio.

Più frizzante l'inizio della ripresa, dove il Torino parte forte e dopo cinque minuti trova la grande occasione con Vojvoda, che cerca l'angolino con un destro a giro e trova la grande risposta di Maignan. Le squadre si allungano leggermente e il divertimento ne guadagna: tra i rossoneri sono Leao e Giroud a farsi notare maggiormente, ma senza grande fortuna, mentre il migliore dei granata è Belotti, che a metà della frazione trova un bel numero su Tomori e va a concludere, ma l'inglese trova la chiusura all'ultimo momento e copre la traiettoria del tiro.

Dopo un tentativo di Tonali da posizione favorevole, sparato in bocca a Berisha, le migliori opportunità sono tutte targate Torino. Il primo a provarci è Belotti, con un tiro che finisce a lato, poi i subentrati Ola Aina e Pellegri, ma entrambi riescono soltanto ad esaltare le doti di Maignan. Nel finale c'è spazio per un breve forcing del Milan, che non può accontentarsi del pareggio, ma la cosa migliore ottenuta dai rossoneri è una punizione sprecata malamente nei minuti di recupero.

Arriva dunque il secondo pareggio consecutivo per la squadra di Pioli, che resta prima in classifica, ma con soli due punti di vantaggio e una partita disputata in più dell'Inter.

FORMAZIONI UFFICIALI:

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Zima (63' Izzo), Bremer, Rodriguez; Singo (46' Ola Aina), Lukic, Ricci, Vojvoda (84' Buongiorno); Pobega (85' Demba Seck), Brekalo; Belotti (76' Pellegri). All. Juric

MILAN (4-2-3-1):
Maignan; Calabria, Tomori (87' Gabbia), Kalulu, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Diaz (55' Messias), Leao (82' Krunic); Giroud. All. Pioli

 Matteo Tencaioli

© Riproduzione riservata