I Top E I Flop Di Monza-Brescia 1-1 Trentacinquesima Giornata Serie B 2021-’22

I Top E I Flop Di Monza-Brescia 1-1 Trentacinquesima Giornata Serie B 2021-’22

Tra i biancorossi brillano Machin, Donati e Di Gregorio. Male Mancuso

stampa articolo Scarica pdf

Il Monza non riesce ad andare oltre l’1-1 interno con il Brescia, mancando l’approdo in vetta alla classifica. Tra i biancorossi brillano Machin, Donati e Di Gregorio. Male Mancuso.

--->I TOP

JOSÉ MACHIN 7 Entrato al 41’ al posto di Valoti, è subito autore di un pregevole lancio non sfruttato da Colpani (il quale, anziché servire il liberissimo Gytkjaer, spreca tutto tentando la giocata personale). Sblocca il risultato al 49’, concludendo una bella volata con un secco destro che non lascia scampo all’estremo difensore ospite Joronen.

GIULIO DONATI 7 Assolutamente impeccabile. Ottimo nelle chiusure, negli anticipi, nei recuperi e nei raddoppi di marcatura. Dalla sua zona non si passa. Autentico capitano, guida della retroguardia biancorossa.

MICHELE DI GREGORIO 7 Chiamato in causa due volte, ma assai impegnativamente: al 33’ si oppone al tentativo di pallonetto di Ayé, al 92’ devia sul fondo un “velenoso” sinistro di Bajic.

--->I FLOP

LEONARDO MANCUSO 5 Entrato al 77’ al posto di Barberis, vaga senza profitto per il verde rettangolo, costruendo ben poco. L’impegno c’è, ma i risultati sono ancora assenti. Il campione statunitense di baseball Lawrence Peter “Yogi” Berra affermava che “in teoria, non c’è nessuna differenza tra la teoria e la pratica, ma in pratica sì”: in teoria, Mancuso dovrebbe essere il bomber del Monza, in pratica non sta rendendo quando nelle sue indiscutibili (e indiscusse) potenzialità.

Giuseppe Livraghi

Fonte della fotografia: Foto Buzzi / AC Monza

© Riproduzione riservata