I Top E I Flop Di Torino-Spezia 2-1 Trentaquattresima Giornata Serie A 2021-’22

I Top E I Flop Di Torino-Spezia 2-1 Trentaquattresima Giornata Serie A 2021-’22

Tra i granata brillano Lukic e Bremer. Male Djidji

stampa articolo Scarica pdf

Il Torino torna al successo casalingo dopo un’astinenza di cinque partite: l’ultima affermazione interna degli uomini di Ivan Juric era il 4-0 rifilato alla Fiorentina lo scorso 10 gennaio (ventunesima giornata). Tra i granata brillano Lukic e Bremer. Male Djidji.

--->I TOP

SASA LUKIC 7 Mattatore della partita: al 4’ sblocca il risultato trasformando un tiro dagli undici metri spiazzando il portiere ospite Provedel, al 69’ raddoppia su azione avventandosi su una ribattuta della difesa ligure e scoccando un secco sinistro. Il numero 10 torna al goal in maglia granata dopo un’attesa che durava dallo scorso 12 settembre (terza giornata), quando al 91’ siglò la rete del definitivo 4-0 casalingo alla Salernitana. In assoluto, invece, non segnava dallo scorso 11 novembre, quando al 47’ del primo tempo realizzò il primo goal nel successo casalingo per 4-0 della Serbia nell’amichevole col Qatar.

GLEISON BREMER 7 Ennesima positiva partita del difensore brasiliano, che controlla ottimamente Manaj. Una brutta botta lo costringe all’uscita al 76’, lasciando il posto a Djidji.

--->I FLOP

KOFFI DJIDJI 5 Entrato al 76’ al posto di Bremer. Al 94’ si fa sfuggire Manaj, quindi lo atterra causando il rigore per gli spezzini. Trattasi del terzo penalty da egli provocato in questo campionato, dopo quelli con Lazio (1-1 in casa alla quinta giornata) e Venezia (1-1 in trasferta alla sesta).

Giuseppe Livraghi

Fonte della fotografia: Emanuele Gambino (Unfolding Roma Magazine) 

© Riproduzione riservata