Lazio Triestina 3 1 Ad Auronzo Bene Basic E Luka Romero

Continua la preparazione della Lazio ad Auronzo di Cadore: battuta la Triestina per 3 a 1, ancora in gol Basic. Tanti applausi per Luka Romero

stampa articolo Scarica pdf

La Lazio ad Auronzo di Cadore continua a lavorare, preparando la stagione 2022-2023, a divertirsi e a divertire i tantissimi tifosi che giorno dopo giorno riempiono le tribune dello stadio Zandegiacomo. Nel fine settimana c’è stato anche il presidente Claudio Lotito, tra rassicurazioni di mercato e inviti ad abbonarsi. Il clima però è disteso: bagno di folla e di autografi per il Presidente e per tutta la squadra che capitanata da Ciro Immobile si è dedicata ad una lunga sessione di autografi.

La giornata di domenica ha visto invece la squadra impegnata in un allenamento mattutino che ha preceduto la terza amichevole di questa fase di ritiro contro la Triestina. La partita è finita 3 a 1 con i gol di Ciro Immobile, su rigore, Basic e Bertini. Protagonisti, ancora una volta, Basic e il giovane Luka Romero: sono i due giocatori le rivelazioni dell’undici biancoceleste. Se Basic si era già ritagliato il suo minutaggio nella sua prima stagione biancoceleste ricevendo apprezzamenti da parte di Maurizio Sarri, Luka Romero aveva fatto vedere cose buone un anno fa, ma non ha mai convinto l’allenatore nel corso della stagione. All’ombra delle tre cime di Lavaredo, invece, il giovane sta stupendo: le sue accelerate, i tiri, recuperi, la grinta e la “tigna” che ci mette anche in amichevole, lo stanno mettendo al centro del ritiro estivo biancoceleste. E’ tra i più apprezzati sia tra giornalisti ed addetti ai lavori, che tra i tifosi. Lo stesso Sarri lo sta valutando con attenzione: Niño o Lukino sono i nomignoli che alterna l’allenatore per richiamarlo, spronarlo e incitarlo. “Lukino”, testa bassa e corsa, non si fa pregare: la dedizione c’è tutta, qualità, corsa e muscoli non mancano. Potrebbe essere la rivelazione?

© Riproduzione riservata