I Top E I Flop Di Juventus-Lazio 3-0 Quindicesima Giornata Serie A 2022-’23

I Top E I Flop Di Juventus-Lazio 3-0 Quindicesima Giornata Serie A 2022-’23

Tra le fila juventine non si registrano insufficienze, mentre sono molto positive le prove di Kean, Locatelli e Rabiot

stampa articolo Scarica pdf

La Juventus si aggiudica nettamente il confronto casalingo con la Lazio, conseguendo il suo sesto successo consecutivo in campionato dopo l’1-0 esterno nel derby con il Torino, il 4-0 interno rifilato all’Empoli, l’1-0 di Lecce, il 2-0 casalingo all’Inter e l’1-0 di Verona.

I bianconeri giungono, dunque, alla lunga pausa per il Mondiale di Qatar 2022 al terzo posto in graduatoria a quota trentuno punti (frutto di nove vittorie, quattro pareggi e due sconfitte, con ventiquattro goal fatti a fronte dei sette subiti), a due sole lunghezze dal secondo posto (appannaggio del Milan) e a -10 dal Napoli capolista.

Di contro, i laziali scivolano in un sol colpo dal secondo al quarto posto, peraltro in condivisione con l’Inter (nei cui confronti sono, tuttavia, in vantaggio per quanto riguarda gli scontri diretti).

La ripresa del campionato (mercoledì 4 gennaio 2023) vedrà sia la Juventus sia la Lazio impegnate in trasferta, rispettivamente a Cremona e a Lecce.

Il confronto con la compagine capitolina vede una bella prestazione collettiva dei bianconeri: nessuna insufficienza e prove molto positive di Kean, Locatelli e Rabiot.

Non essendoci flop, andiamo ad analizzare i soli top.

--->I TOP

MOISE KEAN 7,5 A segno per la seconda partita consecutiva dopo la decisiva rete realizzata nel successo esterno per 1-0 con l’Hellas Verona. Pericoloso già al 6’ con un bel diagonale mancino che sfila di poco sul fondo, sblocca il risultato al 43’ sfruttando un ottimo lancio di Rabiot per battere Provedel (in uscita) con un preciso pallonetto. Al 54’ sigla il raddoppio piemontese facendosi trovare al posto giusto al momento giusto per appoggiare comodamente in porta da pochi passi una respinta del portiere laziale su una conclusione di Kostic.

MANUEL LOCATELLI 7 Ingegnere del centrocampo, un pallone a lui consegnato è praticamente al sicuro. Partecipa all’azione del 2-0 con un perfetto lancio di prima per Kostic.

ADRIEN RABIOT 7 Altra prova di alta qualità del numero 25 bianconero, autentico dominatore della linea mediana. Autore del pregevole lancio che Kean trasforma nell’1-0 juventino.

Giuseppe Livraghi

© Riproduzione riservata