SIMONA BORGATTI ILLUSTRA IL MONDO DELL'INSEGNAMENTO

SIMONA BORGATTI ILLUSTRA IL MONDO DELL'INSEGNAMENTO

Non c'è nulla di autobiografico se non lo stesso mestiere che collega l'autrice ai personaggi stessi: il tutto ruota in una scuola di una paesino immaginario della Pianura Padana

stampa articolo Scarica pdf


Simona Borgatti ha già pubblicato Per la Memoria del Mondo "Castelli fratelli – un curioso tentativo di salvataggio" del 2011 e "Se mi dici no..." del 2019, e un racconto "Il giovane Lorenzo" che nel 2021 le ha fatto vincere la prima edizione del concorso letterario "Raccontami una foto" indetto dall'Associazione Culturale "La Ginestra" in collaborazione con il mensile della zona 6 di Milano "Il diciotto".

La sua nuova opera "Maestre", edito da Scatole Parlanti, racconta le contraddizioni della scuola di oggi, la sindrome di burnout e i rapporti tra docenti ed operatori della scuola. L'autrice stessa proviene da generazioni di insegnanti e ha potuto raccontare da una posizione privilegiata il mondo dell'insegnamento e quello scolastico.

Non c'è nulla di autobiografico se non lo stesso mestiere che collega l'autrice ai personaggi stessi: il tutto ruota in una scuola di una paesino immaginario della Pianura Padana, molti personaggi girano intorno a questo scenario, tra cui insegnanti e alunni di una scuola elementare, si instaureranno rapporti di amicizia, confronto e tanto senso di crescita.

Un romanzo corale che ci immerge nella vita delle maestre, in cui si incontreranno dissapori e antipatie ma anche rapporto di collaborazione e amicizia in un contesto dove i piccoli sono i veri protagonisti.

Evelyn Grazia Nericcio

© Riproduzione riservata