MODA MOVIE 2023

Presentata la ventisettesima edizione all'Archivio di Stato di Cosenza

stampa articolo Scarica pdf

Saranno tre giorni intensi di attività, incontri ed eventi. Defilè, proiezioni, mostre, workshop, premiazioni e momenti musicali: dal 10 al 12 giugno il festival Moda Movie accoglierà ospiti di prestigio insieme a giovani stilisti e videomaker promettenti in cerca di un riconoscimento e di un futuro nei mondi del fashion e del cinema.

Ieri, all’Archivio di Stato di Cosenza, la conferenza stampa di presentazione ha anticipato gli appuntamenti principali:

• sabato 10 giugno alle 11 l’inaugurazione della mostra dedicata ad Angelo Cesselon, ospitata proprio presso l’Archivio di Stato ed arricchita con opere di Silvio Vigliaturo, fotografie artistiche, abiti e documenti di storia del costume degli anni ’40 e ’50;

• domenica 11 giugno alle 20.30 sarà la volta dell’Evento Cinema al Palacultura di Rende, con la presenza di Mimmo Calopresti (premio Cinema 2023) e Beatrice Schiaffino; • lunedì 12 giugno, sempre alle 20.30, il gran finale al teatro “A. Rendano”, con la serata Evento Moda e la special guest di questa 27ma edizione, lo stilista olandese Addy Van Den Krommenacker.

La conferenza è stata aperta dal saluto del Direttore dell’Archivio di Stato Raffaele Traettino, il quale ha voluto sottolineare il valore storico e culturale delle documentazioni presenti nell’ente ministeriale bruzio, “non solo conservatore di antiche carte, ma conservatore di vite vissute”.

Sulla qualità e longevità del progetto si è soffermata la Consigliera del comune di Cosenza Antonietta Cozza, esprimendo parole di stima verso il patron di Moda Movie Sante Orrico. Apprezzamenti ripresi anche dalla Consigliera del comune di Rende Marisa De Rose, che ha visto nel progetto dell’associazione Creazione e Immagine un’opportunità di realizzazione per i giovani.

Soddisfatto di quanto realizzato fino ad oggi ma sempre proiettato nel futuro, il Direttore artistico di Moda Movie Sante Orrico ha ancora una volta dato testimonianza della passione e determinazione con cui, da 27 anni, porta avanti il festival con l’obiettivo principale di dare visibilità a giovani di talento e alla sua terra, la Calabria.

E sul rapporto fra territorio calabrese e cibo è intervenuta l’esperta agroalimentare Anna Aloi, madrina di Sapori Mediterranei, la filiera del gusto promossa dal festival che punta alla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del sud Italia che quest’anno ha voluto rendere omaggio ad Ippolito Cavalcanti, duca di Buonvicino, cuoco e scrittore dell’800.

Fra un intervento e l’altro anche le passerelle con le realizzazioni delle giovani stiliste Francesca Gioiello e Antonella Vitale, già finaliste del concorso nella passata edizione di Moda Movie.

Appuntamento quindi al primo degli eventi di Moda Movie 2023, sabato 10 giugno alle 11 all’Archivio di Stato di Cosenza, con l’inaugurazione della personale di Angelo Cesselon e l’esposizione di altre opere d’arte allestite con la curatela di Cecilia Renzelli e Antonella Salatino.

La mostra personale di Angelo Cesselon, realizzata in collaborazione con l’Archivio di Stato, è finanziata con risorse PSC Piano di Sviluppo e Coesione 6.02.02 erogate ad esito dell’Avviso “Attività Culturali 2022” dalla Regione Calabria - Dipartimento Istruzione Formazione e Pari Opportunità – Settore Cultura”.

© Riproduzione riservata