Claudia Conte Ambasciatrice Della Cultura E Del Made In Italy In Canada

Claudia Conte Ambasciatrice Della Cultura E Del Made In Italy In Canada

L’attivista per i diritti delle donne sul palco dell’ICFF con la signora della moda Anna Fendi

stampa articolo Scarica pdf

L'Italian Contemporary Film Festival (ICFF), Festival del cinema italiano in Canada giunto ormai alla sua XI edizione, ospiterà nella settimana conclusiva l’attivista per i diritti umani, scrittrice e opinion leader Claudia Conte. Il Lavazza IncluCity Festival si svolge dal 27 giugno al 22 luglio in più città canadesi, tra cui Toronto, Vaughan, Montreal, Quebec City, Hamilton e Vancouver e promuove l’eccellenza italiana nel mondo, coinvolgendo la vasta comunità di italiani presenti sul territorio canadese. La promozione del Made in Italy viaggia attraverso non solo il cinema, ma anche la moda, l’enogastronomia, l’arte, la musica e la cultura italiana.
Ospite d’eccezione per la serata finale la signora della moda Anna Fendi. Conte, ideatrice e volto di Women in Cinema Award, progetto che valorizza il talento femminile nelle importanti kermesse della Mostra del Cinema di Venezia e la Festa del Cinema di Roma, vanta una partnership con l’ICFF. Anna Fendi premiata infatti lo scorso settembre a Venezia con il WiCa 2022, sarà protagonista il 22 luglio a Toronto accompagnata dalla stessa Conte.
Conte, dopo quattro anni, tornerà nuovamente sul palco dell’ICFF e commenta così il suo ruolo di “ambasciatrice” di cultura italiana: “Le relazioni tra Italia e Canada sono caratterizzate da vincoli storici di lunga data. Emblematica è infatti la presenza in Canada di una grande e dinamica comunità di italo-canadesi. Anche io sono molto legata a queste terre che dal dopoguerra hanno dato nuova casa e radici anche a parte della mia famiglia. Sono sempre entusiasta di partecipare all’ICFF perché è una realtà importante che promuove il dialogo interculturale e condivide la cultura, i valori e l’eredità italiani permettendo ai più giovani di conoscere meglio le loro origini. Accompagnare in questa kermesse una grande donna straordinaria come Anna Fendi un grande onore. Ringrazio il Presidente dell’ICFF Paul Golini, il Direttore Artistico Cristiano De Florentiis e il Prof Fabio Varlese per il prezioso invito”.

© Riproduzione riservata