Al Giardino Verano Il Festival Della Nonviolenza 2023

Al Giardino Verano Il Festival Della Nonviolenza 2023

A ridosso della Giornata Internazionale della Nonviolenza che cade il 2 ottobre, Energia per i Diritti Umani promuove domenica 1 ottobre, il Festival della Nonviolenza

stampa articolo Scarica pdf

A ridosso della Giornata Internazionale della Nonviolenza che cade il 2 di ottobre, Energia per i Diritti Umani promuove domenica 1 ottobre, presso il Giardino Verano, il Festival della Nonviolenza.

L’evento ruota attorno al concetto di nonviolenza con particolare attenzione ai temi della multiculturalità e dell’inclusività, declinato tramite le attività che le varie realtà aderenti proporranno. Sarà inoltre occasione del lancio dei lavori del comitato promotore per la Terza Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza che inizierà il suo cammino il 2 ottobre 2024 dalla Costa Rica, e che passerà in Italia a novembre dello stesso anno.

Parteciperanno all’evento: Pressenza, Multimage Editore, Assopace Palestina, Andrea Galasso di Accentirca, La comunità per lo sviluppo Umano, Amnesty International, Lorusso Editore, Associazione Ponte Internazionale, Associazione Insieme per Rute, Libreria Antigone, Fernando Battista con Corpi Sensibili, Luisa Ceccarelli, Il Cantastorie, Scout Resistenti e Associazione Ethio-Italy Insieme per il Futuro.

Le attività includeranno: dibattiti, laboratori, spettacoli teatrali e musicali, sfilate, stand di libri e prodotti artigianali.

Il programma  prevede: 16:30 - 18:30 Seminario di giornalismo nonviolento di Pressenza

16:30 - 17:00 Intervento “il carcere di La Tumba” di Luisa Ceccarelli

17:00 - 18:30 Laboratorio sulla Pratica della Regola d’Oro: “Quando tratti gli altri come vuoi essere trattato ti liberi” di Federica Fratini con La comunità per lo sviluppo Umano

18:30 - 19:00 intervento “Un ponte tra Capo Verde e Italia” di Associazione Ponte Internazionale e Associazione Insieme per Rute

18:30 - 18:45 intervento “Exist is to Resist: testimonianza sulla resistenza nonviolenta nella Palestina occupata” di Cecilia De Luca di Assopace Palestina

19:00 - 19:30 Intervento sulla violenza di genere da parte di Libreria Antigone

18:45 - 19:00 Sfilata “Insieme fashion Ethiopia” di Retash Atye

19:30 - 20:00 Laboratorio di danza relazionale-creativa: la pedagogia del confine e l’arte della relazione di Fernando Battista di Corpisensibili

20:00 - 21:00 interventi dal palco delle associazioni partecipanti e quiz interattivo

21:00 - 21:15 balli tradizionali capoverdiani di Associazione Ponte Internazionale

21:15 - 22:15 storytelling: “Testardi senza gloria” di Andrea Galasso e Accentrica

Laboratorio: Ethio caffè cerimonia di Kalkidan Renato tutto il giorno presso lo stand di Associazione Ethio-Italy Insieme per il Futuro.

Energia per i diritti umani è un’associazione di volontarə di carattere internazionalista che si occupa della tutela dei diritti umani. Ha iniziative in corso in Italia dal 1998, in Senegal dal 2000, in Gambia dal 2002 e in India dal 2003. Si occupa di Sostegno a Distanza, costruzione e avvio di scuole, prevenzione sanitaria (in particolare con la campagna Stop Malaria) e altri progetti per garantire l’autonomia della popolazione locale. È inoltre partner organizzatore della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza.

Giardino Verano Piazzale del Verano, Roma Domenica 1 ottobre dalle 16 alle 23 Ingresso gratuito

Contatti: Energia per i diritti umani nonviolenza@energiaperidirittiumani.it www.energiaperidirittiumani.it IG: @energiaperidirittiumaniaps

© Riproduzione riservata