IOFORTUNATO: L'intervista

IOFORTUNATO: L'intervista

Il progetto musicale solista di Fabrizio Fortunato

stampa articolo Scarica pdf

IOFORTUNATO è il progetto musicale solista di Fabrizio Fortunato e “Rosse di fumo” è il nuovo singolo del cantautore siciliano, estratto dall’album dal titolo “La Guarigione”. Online anche il video della live session.

Abbiamo voluto fare quattro chiacchiere con il cantautore per conoscerlo meglio ed apprezzare in toto la sua produzione musicale. 

Come nasce il progetto IOFORTUNATO?

Ciao a tutti i lettori di UNFOLDING. IOFORTUNATO è un progetto che è nato da alcune canzoni scritte durante il primo lockdown, in casa, in una stanza adibita a studio, da solo e con qualche aiuto in remoto nella fase di preproduzione.

Qual è il messaggio del singolo “Rosse di fumo”?

Rosse di fumo è un brano che parla del contrasto, dell’amore e la sua insita violenza. Ci si può amare fino a farsi male, soprattutto quando si negoziano le scelte. Nella resa si può trovare la pace e la consapevolezza che molto spesso le lotte sono contro noi stessi e le nostre paure.

Si tratta di una traccia estratta dal disco “La guarigione”. Qual è il fil rouge dell’album?

I brani convivono tra di loro all’interno del disco e ognuno di loro è un momento diverso, una forma diversa dello stesso sentimento. L’amore è la strada sulla quale cammina l’intero ascolto e passa attraverso vicende vissute, i distacchi inevitabili che la vita impone, la rabbia, il dolore e la guarigione.

Esce contemporaneamente una live session, ma chi ha collaborato alla realizzazione?

La live session di Rosse di fumo è stata diretta da Manuela di Pisa e girata da Andrea Nocifora. Tra le esperienze fatte fino ad ora con il progetto IOFORTUNATO, questa è stata una tra le più ricche da un punto di vista umano ed artistico. Prima della sua realizzazione, con Manuela ci siamo confrontati molto, spesso uscendo dal brano stesso e riflettendo sul disco e sul suo messaggio. La scelta del luogo da parte di Manuela, si incolla perfettamente con il brano ma allo stesso tempo traduce un cambiamento, una ricerca che nella mia vita artistica è ancora in estremo movimento.

Hai dei progetti in cantiere per i prossimi mesi?

Nei prossimi mesi avrò qualche data in giro per la Sicilia e attualmente sto lavorando alla produzione di un nuovo brano.

Grazie infinite per lo spazio, a presto!

Non vi resta che ascoltare  l'album La Guarigione di IOFORTUNATO

Stefania Vaghi 


© Riproduzione riservata