LUNA CENERE Al Teatro Biblioteca Quarticciolo

LUNA CENERE Al Teatro Biblioteca Quarticciolo

In anteprima Agape, il primo tassello della nuova creazione della coreografa e danzatrice Luna Cenere

stampa articolo Scarica pdf

Sabato 20 e domenica 21 aprile al Teatro Biblioteca Quarticciolo, Vertigine – la stagione danza realizzata dal Centro Nazionale di Produzione della Danza Orbita | Spellbound curata da Valentina Marini – ospita in anteprima Agape, il primo tassello della nuova creazione della coreografa e danzatrice Luna Cenere, pluripremiata e acclamata esponente della nuova scena coreutica. 

L'agape è un concetto complesso e sfuggente, intriso di profonda risonanza umana e spirituale. Rappresenta un amore trascendente che mette in connessione l’essere umano con il Divino ma che si riflette anche nelle relazioni tra le persone, illuminate dalla consapevolezza di questo legame metafisico.

In questo primo studio, la coreografa Luna Cenere conduce gli interpreti Ilaria Quaglia e Davide Tagliavini attraverso un'esplorazione artistica, creando una relazione intima tra due performer nella condizione di nudità, in accordo con la musica eseguita dal vivo di Renato Grieco. La performance sonora, in contrappunto e in dialogo con la coreografia, completa infatti l'esperienza con una profondità che va oltre il senso delle parole. Questa prima indagine non solo vuole esplorare un concetto antico e complesso ma apre al tentativo di percepire l'amore in una dimensione spirituale, oltre i confini del tempo e dello spazio.

Crediti

Coreografia e concetto Luna Cenere

Con Davide Tagliavini e Ilaria Quaglia Live music e performer Renato Grieco Disegno luci e direzione tecnica Nicola Mancini Produzione Gruppo nanou https://www.facebook.com/orbitaspellbound https://orbitaspellbound.com

Durata 35'

 

BIO

 

Luna Cenere è una danzatrice e coreografa nata a Napoli, formatasi alla SEAD di Salisburgo e, dal 2017, artista associata del Centro Coreografico Körper. Dopo diversi anni di lavoro da interprete per coreografi come Simone Forti, Anton Lacky e Virgilio Sieni (La Mer, Il Cantico dei Cantici) avvia un personale percorso autoriale con Kokoro (2017) e viene selezionata come artista AEROWAVES TWENTY18 e vince il Premio Per La Migliore Coreografia del Solocoreografico 2017. Vincitrice del Premio Danza&Danza come Coreografa Emergente 2020 con lo spettacolo Genealogia_Time Specific e autrice di Zoé, coproduzione con Festival Oriente Occidente, selezionata per la NID Platform 2021. Nel settembre 2019 Luna riceve il Premio Speciale Positano Léonide Massine come Talento Campano. Seguono poi Twin presentato in anteprima al Festival FOG/ Triennale di Milano e selezionato dalla rete ANTICORPI XL, Natural Gravitation – tributo a Isadora Duncan, commissione e produzione del Festival di Ravello e della Compagnia Körper.

Info e prenotazioni

biglietteria@orbitaspellbound.com

https://www.instagram.com/orbita_spellbound

© Riproduzione riservata