CORTI DI FAME

6 FEBBRAIO 2016 Teatro Lo Spazio, Via Locri, 42 Roma 0677076486 0677204149 info@teatrolospazio.it ore 20.45

stampa articolo Scarica pdf

CORTI DI FAME
Corti di fame é uno spettacolo povero. Povero in maniera del tutto particolare. I quattro corti in programma, rinunciando a scenografie elaborate o a complessi marchingegni registici, restituiscono alla messa in scena un'essenzialità fatta di corpi e di idee, una povertà che diventa occasione e mai ostacolo, per un teatro che in termini di possibilità, si fa più ricco possibile. Lo spettacolo è presentato da LUCI OMBRE srl.
LA MALATTIA Di e con Sandro Calabrese. Alla Viola Morian Taddei.
La malattia intesa come l’emarginazione dell’artista, come esclusione, come indifferenza da parte di una società che, prima come adesso, ha sempre visto l’artista come un individuo “malato” che non accetta di vivere una vita di tranquilla disperazione insieme agli altri. Due artisti in scena, un attore e un musicista, che con le loro contraddizioni, cercheranno di spiegare al pubblico ma anche a se stessi, quanto sia difficile guarire da questa “malattia”, ma soprattutto quanto si è disponibili a curarsi, nonostante le sofferenze, le umiliazioni e le delusioni subite ogni giorno, proprio come ogni altra malattia.

PALINGENESI Di e con Monica Biagini.
La storia di una vita, una vita qualsiasi ma raccontata in prima persona da chi l’ha vissuta davvero. Una vita bella, corta e a volte anche bastarda, dove ogni giorno, ogni momento del cammino terreno c’è sempre una rinascita. Ogni giorno un po’…

DI COLLOQUI, DI EMOZIONI E VIRTU' di Antonio Ricatti con Alessandro Calamunci Manitta Monica Maffei regia Antonio Ricatti Monica Maffei
Un ufficio, una scrivania, due sedie. Una donna sottopone un aspirante attore ad un colloquio di lavoro, alla ricerca di emozioni. Il dialogo tra i due personaggi si srotola in maniera alienante, meccanica, asettica. La situazione sembra presentare una totale assenza di comunicazione tra le parti, qualcosa poi succede, forse entra in gioco la virtù, forse no.

ESSERCI Di Marco Todisco Con Giovanna Barbero
Un attrice in crisi. L’attende l’estate e come ogni anno resta a casa, in attesa della fatidica telefonata, che le può far guadagnare la notorietà tanto cercata. La fama e la gloria. Accetterà qualunque compromesso, pur di riuscire nell’impresa, perdendo però qualcosa. La propria dignità. Biglietto 7 euro Tessera semestrale 3 euro
WWW.TEATROLOSPAZIO.IT

© Riproduzione riservata