Giordano Bruno, Keplero E Galileo Amore Per Il Libero Pensiero

Giordano Bruno, Keplero E Galileo Amore Per Il Libero Pensiero

Lunedì 15 febbraio 2016, ore 18.30 Piccolo Eliseo Ingresso libero fino a esaurimento posti

stampa articolo Scarica pdf

Eliseo Cultura

Lunedì 15 febbraio 2016, ore 18.30

Giordano Bruno, Keplero e Galileo

Amore per il libero pensiero

Incontro con

Gabriele La Porta, Egidio Senatore, Alessandro Orlandi

in occasione della pubblicazione dei libri (La Lepre Edizioni)

ROGHI FATUI di Adriano Petta

e

L’OCCHIO DI GALILEO di Jean-Pierre Luminet

…la trama nascosta è più forte di quella manifesta…

Eraclito

Sono legati da un filo rosso i due libri che Gabriele La Porta, Egidio Senatore, Alessandro Orlandi presentano lunedì 15 febbraio al Piccolo Eliseo: l’amore per la conoscenza, che è anche avversione verso l’oscurantismo e il dogmatismo.

In Roghi fatui di Adriano Petta emerge la figura di Giordano Bruno (il 17 febbraio ricorre l’anniversario della sua morte sul rogo) che incarnò questi ideali difendendo il diritto al libero pensiero e raccogliendo una tradizione plurimillenaria che nelle sue opere assunse l’aspetto della ricerca di unità tra spirito e materia attraverso la filosofia naturale e l’arte della memoria. E oggetto dell’Occhio di Galileo di Jean-Pierre Luminet sono invece i rapporti tra Keplero e Galieo, due giganti del pensiero che dovettero difendersi dalla Santa Inquisizione e furono i veri padri fondatori del pensiero scientifico moderno.

© Riproduzione riservata