Lazio-Atalanta Il Reportmatch Di Fabio Pochesci

Lazio-Atalanta Il Reportmatch Di Fabio Pochesci

Klose batte l'Atalanta 2-0. La doppietta del Panzer salva una brutta Lazio apparsa imballata e senza idee.

stampa articolo Scarica pdf

Pioli non può essere soddisfatto della prova della sua squadra questa sera. I biancocelesti trovano il gol alla prima vera occasione pericolosa solamente al 23' della ripresa. Prima meglio l'Atalanta, soprattutto nel primo tempo, quando la fortuna grazia Marchetti e i suoi in occasione del palo di D'Alessandro.

Pioli opta per il turnover in vista del ritorno di Europa League di giovedì. Una mossa coraggiosa che però non ripaga il tecnico biancoceleste. Chi doveva dimostrare finalmente le proprie qualità finisce per deludere. Patric non convince fino in fondo, il centrocampo a due formato da Onazi e Cataldi porta solo a manovre lente e prevedibili. Distratto Felipe Anderson, che avrebbe meritato più fortuna nel finale, ma è bravo e generoso a servire a Klose il pallone per il 2-0 finale. L'assenza di Biglia in cabina di regia si fa sentire, questa squadra non può fare a meno del suo Principito. Per il resto la difesa continua a fare acqua da tutte le parti, il pacchetto arretrato è distratto e troppe volte si fa trovare impreparato. Solo la poca pericolosità degli attaccanti orobici salva la Lazio da una pesante sconfitta. Ci pensa Klose a togliere le castagne dal fuoco e salvare la faccia di una squadra troppo brutta. Primi due gol in campionato per lui dopo quello in Europa contro il Galatasaray. Il Panzer prende ancora una volta per mano la squadra: da applausi la prestazione del tedesco, mette tutta la sua esperienza e la sua voglia al servizio dei compagni. Ora la testa deve tornare sull'Europa. Servirà un'altra Lazio, quella concreta e vivace che si fa vedere solo il giovedì sera.

Fabio Pochesci


Il tabellino

Lazio: (4-2-3-1) : Marchetti; Patric, Mauricio, Hoedt, Braafheid; Cataldi (28′ st Biglia); Onazi (36′ st Parolo), Felipe Anderson, Mauri, Kishna (12′ st Keita); Klose. A disp: Berisha, Guerrieri, Gentiletti, Lulic, Morrison, Candreva, Matri, All. Pioli.

Atalanta (4-3-3) : Sportiello; Masiello, Toloi, Paletta, Brivio; Kurtic, De Roon, Cigarini (26′ st Gakpè); D’Alessandro, Pinilla (12′ st Borriello, Gomez (26′ st Diamanti). A disp: Bassi, Conti, Cherubin, Stendardo, Dramè, Raimondi, Freuler, Migliaccio, Monachello. All. Reja.

Arbitro: Guida (sez. Torre Annunziata).

Note: ammoniti Cigarini, Cataldi, Sportiello, Patric, Toloi.

Reti: 23′ st, 49′ st Klose.

© Riproduzione riservata