Progetto Cinematografico - Certe Storie -

Presentato al Teatro Santa Chiara di Roma

849
stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

Unfolding Roma, sempre vicino al cinema indipendente italiano, presente al Teatro Santa Chiara in Roma per raccontarvi in anteprima l'episodio “I Ricordi”, il secondo di un progetto cinematografico più grande dal titolo “Certe Storie”.

Il filo conduttore dei quattro episodi rimane “il tramonto della solidarietà”, ognuno nella sua completezza esplicita il soggetto da diversi punti di vista, ma sempre legati strettamente alla realtà.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});  


Il protagonista del secondo episodio “I Ricordi” e’ Franco Gargia, che in prima persona racconta la vita di un attore che si sta avviando alla conclusione della sua carriera, attraverso le esperienze sui palcoscenici, sui set e nella quotidianità. Da ragazzo ha amato visceralmente il teatro partenopeo, una delle più antiche e conosciute tradizioni artistiche della città di Napoli, dando il suo contributo spinto da una passione incontrollabile, un viaggio emotivo da Di Giacomo passando per i fratelli De Filippo, Tina Pica, i Giuffre’ e arrivando a Virzi’.

La sua principale attività nel mondo del cinema è stata quella di interprete, tra gli ultimi lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione nel film “Tutti i santi giorni”, 2012, di Paolo Virzì dove ha interpretato la parte del professore. Nel 2011 ha inoltre lavorato con Enrico Caria per la realizzazione del film “L'era legale” nella parte di Biagio Amore. 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});  

La vita, come per ognuno di noi, è costellata da vittorie e delusioni, il rammarico di non aver realizzato i propri sogni magari per pigrizia e in qualche maniera essere stati i peggiori nemici di se stessi. L'amarezza di non poter tornare indietro, di non aver programmato in maniera più ordinata la passione che ribolliva incontrollata, senza mai dimenticare che ognuno di noi ha e avrà il suo suo ruolo da portare in scena. La colonna sonora e le parti recitate, che fanno da sottofondo, non potevano che essere tratte dai classici napoletani, “Voce ‘e notte” di Edoardo Nicolardi e Ernesto De Curtis, “Luna rossa” di Vincenzo De Crescenzo e Antonio Vian, e dalla sempre verde “ ‘A livella” di Antonio de Curtis in arte Totò.
Cast: Franco Gargia, Melissa Manna, Gustavo Cuccurullo.

Prodotto dalla Filming

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});


Il secondo episodio sarà seguito da “Del perduto amore”, storia di due persone di una certa età che riscoprono quello che hanno perso e poi da “La camorrista”, storia della vita illegale vista dagli occhi di una donna. Il progetto sarà presente in festival indipendenti e con la prospettiva di arrivare a Venezia.
di Stefano Boccia per Unfolding Roma

© Riproduzione riservata

Multimedia