Con Le Feste Incomincia La Festa!

Gli Eventi Inaugurali da venerdì 23 dicembre 2016 a sabato 7 gennaio 2017, Teatro Sociale Camogli (GE)

642
stampa articolo Scarica pdf

Con le Feste incomincia la Festa! Teatro Sociale Camogli (GE) Gli Eventi Inaugurali da Venerdì 23 dicembre 2016 a Sabato 7 gennaio 2017 Mercoledì 7 dicembre si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della stagione inaugurale del Teatro Sociale di Camogli. Presenti Ilaria Cavo, assessore alla comunicazione, formazione, politiche giovanili e culturali regione liguria, Maria De Barbieri, direttore artistico del teatro, Farida Simonetti, rappresentante dei palchettisti e vicepresidente della Fondazione Teatro Sociale Camogli, Silvio Ferrari presidente della Fondazione, Franco Olivari, sindaco di Camogli e Maria Cristina Peragallo, assessore ai Servizi di Recco. È un Festival Internazionale di musica teatro, nuovo circo e spettacoli per ragazzi a dare avvio venerdì 23 dicembre con il Concerto diretto da Fabio Luisi per l’Accademia della Scala alla nuova stagione del Teatro Sociale Camogli che si riapre dopo circa 40 anni… E poi … Le Bolle di Sapone di Michele Cafaggi, i Brasiliani di Solta con Apesar, La magia di Le Cirque Invisible di Victoria Chaplin/Jean-Bapstiste Thierrée per salutare il nuovo anno Il pianoforte di Andrea Bacchetti, Il Concerto degli Auguri e Musica in Famiglia e il gran finale dell’Orchestra del Carlo Felice con la musica di Antonio Vivaldi. Per un programma che parla a tutti, bambini e adulti, abitanti e ospiti italiani e stranieri, senza barriere di comprensione linguistica o di eta’ Venerdì 23 dicembre, con il Concerto in cui il Maestro Fabio Luisi dirige l’Orchestra, il Coro e i Solisti dell’Accademia della Scala nelle tre cantate dell’Oratorio di Natale di Johann Sebastian Bach riapre a Camogli (Genova) il Teatro Sociale a 140 anni dalla sua fondazione nel 1876 e dopo 40 di inattività. Finalmente torna a vivere il palcoscenico nato nel momento storico di massima fioritura della marineria camogliese. In omaggio alle origini della sala, edificata per volontà di “60 caratisti” (così erano denominati, secondo il gergo marittimo dell'epoca, i fondatori), E la nave va è il titolo scelto dalla direttore artistico Maria De Barbieri per la stagione 2016/2017. Ad aprire la programmazione del rinnovato Teatro Sociale saranno gli Eventi inaugurali, ovvero una programmazione straordinaria – da venerdì 23 dicembre fino a sabato 7 gennaio – che animerà il periodo delle feste con spettacoli di prestigio internazionale e ospiti d'eccezione, di cui molti in esclusiva per la Liguria e con prime rappresentazioni regionali, in grado di coinvolgere il pubblico di ogni età e di offrire nuove attrattive ai molti turisti stranieri e no che frequentano il borgo. Una sorta di anticipazione delle linee artistiche della stagione fino al maggio del 2017. Tali Eventi Inaugurali sono stati resi possibili dal sostegno del Comune di Camogli e della Regione Liguria, secondo quanto spiega l’Assessore alla Cultura della Regione, Ilaria Cavo: “Il Teatro Sociale di Camogli è un fiore all’occhiello del patrimonio artistico-culturale del nostro territorio e per questo abbiamo deciso non solo di sostenere le spese di ristrutturazione, in modo da restituirlo in tutta la sua bellezza all’intera comunità, ma anche di promuovere lo spettacolo inaugurale, inserito tra i ‘grandi eventi’ di Regione Liguria. Le iniziative organizzate dal Teatro dal 23 dicembre al 7 gennaio testimoniano quanto il nostro impegno sia stato ben speso per una realtà che merita di tornare a vivere con nuovo slancio: per questo saranno inserite anche nella nuova campagna #lamialiguriainverno lanciata pochi giorni fa dal presidente Toti per promuovere gli eventi in programma in Liguria durante le festività natalizie, per Capodanno e nel corso di tutto l’inverno.” Numeroso e caloroso è stato poi il sostegno dei privati alla prima stagione, contenuta in un “albo d’oro” di privati e di aziende (qui in allegato). Dopo l’apertura della stagione che vede in primo piano un’eccellenza insieme genovese e internazionale, quale è il Maestro Luisi (vincitore dei premi Grammy, ECHO Klassik e del 32° Premio Abbiati, ora Direttore Musicale Generale dell’Opera di Zurigo, Direttore Principale del Metropolitan Opera Theatre di New York, nonché Direttore Onorario della Fondazione Teatro Carlo Felice) si prosegue lunedì 26 dicembre alle 16 con un delizioso appuntamento per bambini e famiglie, l’Ouverture des saponettes, straordinario 'concerto' per bolle di sapone ideato e interpretato da Michele Cafaggi. Uno spettacolo che con il suo incanto ha già conquistato il pubblico di mezzo mondo, dalla Francia alla Corea del Sud, passando per Svizzera, Irlanda, Cina e Giappone. Mercoledì 28 dicembre, in collaborazione con il Festival Circumnavigando, arriveranno da Francia e Brasile gli artisti di Compagnia Sota – Tom Prôneur e Alluana Ribeiro – con Apesar (Malgrado, in portoghese), bellissimo esempio di circo contemporaneo che, tra equilibrismi e acrobazie, porta in scena la metafora del vivere insieme. Si torna alla grande musica giovedì 29 dicembre, con Andrea Bacchetti in concerto, un evento a cura della Giovine Orchestra Genovese che vedrà protagonista uno dei più importanti e apprezzati pianisti italiani, accompagnato dagli Archi all’Opera, ensemble del Teatro Carlo Felice di Genova. Per festeggiare il Capodanno 2016 saranno a Camogli due ospiti eccezionali Jean Baptiste Thierrée e Victoria Chaplin, con Le Cirque Invisible, uno spettacolo dal successo senza tempo, per serate di pura magia (da sabato 31 dicembre a lunedì 2 gennaio, inizio spettacoli alle 20.30, domenica 1° gennaio, spettacolo alle 16). Le Cirque accompagna il pubblico in un mondo fatato, dove trucchi, giochi e acrobazie si susseguono senza interruzione, in un crescendo di fascinazione e meraviglia che a volte sconfina nella commozione. Musica, humour e follia “violinistica” saranno di scena martedì 3 gennaio con PaGAGnini, l'irresistibile show ideato da Yllana e Ara Malikian. Quattro impeccabili musicisti Eduardo Ortega (violino) Thomas Potiron (violino) Fernando Clemente (violino) Gueorgui Fournadjiev (violoncello) si trasformeranno in esilaranti showmen, interpretando, fra improvvisazioni e gag, le arie più famose di Mozart, Vivaldi, Pachelbel, de Falla e Paganini, cuore della pièce, con incursioni nel rock e nel pop contemporaneo, da Serge Gainsbourg agli U2: un fantastico medley di stili e di emozioni. Mercoledì 4 gennaio l’Orchestra Sinfonica Bulgaria Classic di Plovdiv, diretta dal Maestro Robert Gutter, musicista statunitense di fama mondiale, violino solista Chiara Morandi, onorerà la tradizione dei concerti di Capodanno con le immancabili melodie dei valzer e delle polke della famiglia Strauss, completate per l’occasione dal concerto in sol min. di Max Bruch. E' il Concerto degli Auguri, proposto dal Gruppo Promozione Musicale Golfo Paradiso, che cura anche l'evento Musica “in famiglia” (venerdì 6 gennaio): un concerto in cui saranno coinvolti gli insegnanti e gli allievi (Coro voci bianche) dei corsi annuali di musica del GPM. La rassegna inaugurale si conclude sabato 7 gennaio con I concerti di Vivaldi per solista e orchesta. Stefania Morselli (ottavino) e Luigi Tedone (fagotto) con l’orchestra del Teatro Carlo Felice. Una scelta di titoli dal vastissimo “corpus” dei concerti vivaldiani, che vedrà due prime parti dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice alternarsi nei ruoli solistici. INFO: info@teatrosocialecamogli.it - www.teatrosocialecamogli.it facebook.com/teatrosocialecamogli
-- ufficio stampa Marzia Spanu spanumar@gmail.com

© Riproduzione riservata