Al Guido Reni District Tra Esperienze Multimediali E Sorprendenti Costruzioni

Al Guido Reni District Tra Esperienze Multimediali E Sorprendenti Costruzioni

Visioni futuristiche in due esposizioni a Roma

1142
stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

La Capitale offre, ai più piccoli e non, la possibilità di riscoprire l'immaginario dell'infanzia con due esposizioni che stanno animando gli spazi del Guido Reni District: The Adventures of Alice, un'esperienza vissuta per mezzo di un percorso multimediale, e City Lego©, la più grande città al mondo costruita con i Lego.

The Adventures of Alice, uno show immersivo, una fiaba senza tempo che rivive con le nuove tecnologie; un mondo fantastico che a 150 anni dalla sua stesura per mano di Lewis Carrol, rivive con contenuti coinvolgenti che seguono un percorso multimediale fatto di narrazione e interazioni con gli attori e le istallazioni per diventare le star della favola per 90 minuti. Uno spazio pensato anche per le mamme e i papà con un ricco e simpatico Wonder Cafè. "Ai Nativi digitali - ha spiegato la Professoressa Parsi - è indirizzata questa mostra digitale affinché si avvicinino ad una meraviglia letteraria ( e culturale) qual è Alice nel paese delle Meraviglie". E continua "Affinché, dunque, l'immaginario dei nativi digitali non rimanga prigioniero del mondo virtuale, il connubio tra l'immaginifica opera letteraria di Carrol e l'immaginifico mondo virtuale, deve poter trovare la sua fusione in eventi culturali come questo".

Sarà, quindi, possibile calarsi ed entrare a far parte della storia, sbirciare da un enorme buco della serratura e curiosare nella tana del Bianconiglio. Una forma d'arte futuristica che non deluderà gli appassionati e nostalgici delle favole.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

City Lego©, invece, sorprenderà gli amanti delle costruzioni con una sorprendente riproduzione di una città ricostruita nei minimi dettagli. Non solo costruzioni ma anche sistemi di automazione ed illuminazione ricreati da veri e propri artigiani del Lego: Luna Park con tanto di ruota panoramica, gru, elevatori, cinema e pinacoteche in una mescolanza di forme e colori da far sognare il pubblico. Appartamenti in miniatura arredati ed illuminati nei quali scorgere piccoli inquilini intenti a mangiare mentre qualcun altro si prepara un caffè o si rilassa all'interno di una vasca da idromassaggio. Da scorgere all'interno del diorama anche personaggi noti come I Simpson, La Sirenetta, Spiderman e Indiana Jones per lasciare andare ad una vera e propria caccia al tesoro!

Non solo il lato ludico per i più piccoli, ma anche il lato artistico e costruttivo per ampliare sempre più gli orizzonti dei più grandi con costruzioni in grado di offrire la percezione reale della tecnica nascosta dietro ogni singola creazione.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Quando, nel lontano 1932, l'olandese Ole Kirk Christiansen ebbe l'idea di creare i colorati mattoncini con cui sperava di intrattenere qualche bambino, sicuramente non poteva immaginare il successo mondiale che avrebbero avuto: da comuni giocattoli sono entrati a far parte dell'immaginario collettivo giungendo fino a sfiorare prepotentemente il concetto di opera d'arte.

Ilenia Maria Melis

The Adventures of Alice – Un’esperienza magica nel Paese delle Meraviglie

(fino al 19 marzo 2017)

City Lego© - La più grande città al mondo costruita con i Lego

(fino al 29 gennaio 2017)

Guido Reni District

Via Guido Reni, 7 – 00196 Roma

www.aliceroma.it

www.guidorenidistrict.com

© Riproduzione riservata

Multimedia