Il Cinema Che Si Interroga E Si Rinnova

Il Cinema Che Si Interroga E Si Rinnova

Direttamente dal successo di Cannes Cuori puri di Roberto De Paolis

stampa articolo Scarica pdf

Sarà dedicata alla grande tradizione del cinema che si rinnova la giornata di venerdì 21 luglio a L’Isola del Cinema. A cominciare dall’Arena (ore 21.30) che vede in programma l’ultimo dei film in lizza per il Premio Groupama Opera Prima e Seconda, Cuori puri di Roberto De Paolis, alla presenza del regista. Figlio d’arte, De Paolis compie con questo film acclamatissimo a Cannes dal pubblico e dalla critica; un viaggio attraverso le periferie e un tuffo nel cuore dei giovani d’oggi fra povertà, devastazione, dubbi, integralismi. E amore. “Il tema delle periferie ci è da sempre molto caro -  così Giorgio Ginori direttore artistico de L’Isola - e abbiamo scelto questo film, innanzi tutto perché è un’opera prima di grandissimo valore; e poi perché si combina perfettamente con il tema che quest’anno fa da sfondo culturale e artistico all’edizione 2017 de L’Isola del Cinema. In una città come Roma, la periferia è linfa vitale della città stesa, della sua cultura e della sua curiosità. Non a caso da tempo collaboriamo con i Municipi e le Biblioteche di Roma proprio per valorizzare questo contenitore di grande umanità”.

Cuori Puri (2017, ‘114).  Stefano e Agnese si conoscono in un modo insolito, lei tenta di rubare un cellulare nel centro commerciale dove Stefano lavora come custode. L’inizio della storia non è dei migliori, ma da questo incontro – scontro nascerà un rapporto atipico, un amore che richiederà delle scelte estreme, soprattutto per Agnese.


Nel frattempo al Cinelab altra proiezione italiana di qualità: alle ore 22.00 in programma, per la rassegna Ciak d’Italia,  Ritual -  una storia psicomagica di Giulia Brazzale e Luca Immesi (biglietto unico €. 4,00), un omaggio al grande Jodorowsky che è stato coinvolto peraltro nel film. Il regista e il cast saranno presenti in sala.
Mentre allo Spazio Q8 alle ore 19.00 presentazione letteraria di un libro sul mondo poco conosciuto delle tradizioni africane, La Luna che mi seguiva di Aminata Fofana  a cura di Cinema e Libri e alle ore 20.00 sarà ospite Filippo Roma del programma televisivo Le Iene.

Ritual – una storia psicomagica
(2013, ‘95). Opera bizzarra e poco classificabile, un omaggio all’arte e al pensiero di Alejandro Jodorowsky. Intrappolata nella passionale storia d’amore con il possessivo e narcisita Viktor, Lia si ritrova distrutta dopo essere stata costretta ad abortire. Su consiglio dello psicanalista ritorna nel paesino veneto dove ha passato l’infanzia. Qui la zia Agata vuole aiutarla a riacquistare l’equilibrio tramite un particolare rito di guarigione. Ma Viktor torna e sembra deciso a riportare Lia a casa.

© Riproduzione riservata