IL RUGGITO DELLA PANTERA

Felipe Caicedo attira su di se’ le luci della ribalta internazionale con una pre-stazione di grande spessore che permette alla Lazio di mettere nel cassetto i primi tre punti dell’Europa League 2018-2019.

415
stampa articolo Scarica pdf

Fonte immagine : Maurizio Panzariello

Felipe Caicedo attira su di se’ le luci della ribalta internazionale con una pre-stazione di grande spessore che permette alla Lazio di mettere nel cassetto i primi tre punti dell’Europa League 2018-2019.

Pur non figurando nel tabellino dei realizzatori il buon Felipao ha favorito entrambi i goals della Lazio con un meraviglioso assist di tacco in occasione del primo goal di Luis Alberto e con una incursione culminata nel suo atterramento in area di rigore in occasione del penalty di Immobile.

Tra questi due episodi che lo hanno visto protagonista, una serie di belle giocate come il gran tiro al volo di destro subito dopo il goal di Luis Alberto, oltre al gran numero di palloni lavorati con il suo sinistro a forma di uncino e di palloni difesi con il suo tipico movimento di anca che gli permette di difendere di forza la palla dall’intervento dei difensori avversari. Dopo l’uscita di Luis Alberto, giocando in coppia con Ciro, ha dimostrato a Simone Inzaghi di poter fare affidamento su di lui nel caso volesse optare in alcune partite per uno schieramento con due punte pure nel caso dovessero venire a mancare Lui Alberto o Milinkovic Savic.

Articolo di Marco Di Stasio 

© Riproduzione riservata