Affari Di Famiglia

Mainagioia è l’antidoto giusto alla noia!Articolo di Federico

260
stampa articolo Scarica pdf

Denaro, amore vita e morte si intrecciano continuamente nella nuova commedia di Mainagioia spettacoli “Affari di famiglia” in scena fino al 21 ottobre al Teatro Tirso de Molina in via Tirso 89. Una gatta sul tetto che scotta (Milena Miconi) è sposata con il proprietario di un’impresa funebre (Andrea Dianetti): uomo senza scrupoli che vive con il suo cinismo sulle spalle della morte della gente con un fatturato annuo da 10 milioni di euro! Stanca di quella vita incontra Alex (Gabriele Carbotti) impacciato facchino impegnato nelle consegne nel bar dove lavora il fratello Edoardo (Fabrizio D’Alessio). Edoardo è un uomo dalle mille personalità: oggi è uno psicologo domani un Don Giovanni e anche un serial killer. Giulia vuole realizzare il delitto perfetto per mandare al creatore il marito ed ereditare un bel gruzzoletto. Questo tridente pesante è sempre più affiatato e coinvolgente il futuro gli appartiene certamente. Tra battute gag e risate conquistan la platea a suon di cannonate: che arriveranno come sempre al cuore degli spettatori pronti a fare il pieno di applausi come nello stadio ai calciatori. Dopo Claustrofobia, La scala ora “Affari di Famiglia” cambia il regista (Leonardo Buttaroni) ma la musica è sempre la stessa: mainagioia è l’antidoto giusto alla noia!
Federico Terenzi

© Riproduzione riservata