Marvo

Marvo

"Lontano" e "Se nella notte", ecco i due singoli d'esordio

stampa articolo Scarica pdf

Lontano” e “ Se nella notte” sono i due singoli con i quali esordisce Marvo in attesa dell’album completo che uscirà verso la fine del 2018.

Marvo, ovvero Marco Lombardi, è un ragazzo che ha sempre divorato musica: dal sound black al rock, dal pop al cantautorato italiano. Tutta questa musica l’ha portato in un’altra direzione e alla fine è riuscito a tirare fuori delle sonorità nuove, fresche, ma inconsce.

“Lontano” parla della ricercatezza della vita, del sentirsi lontani da sé stessi, di vedersi da fuori, fuori dal mondo, come estraniati da una società ovattata, ma questo ovattamento è piacevole, come una sonorità che incombe e cerca di farti smuovere, di darti un tono e di farti uscire da quel torpore, come quando non esci da casa per tanto tempo ed un amico ti dice: “andiamo a ballare”.

Questa elettronica entra dentro dando emozioni ritrovate e portando in una nuova realtà o dimensione, pronta a diventare quella decisione tanto sofferta che prenderai e ti porterà lontano.

Lo stile adottato dall’artista ha una chiara impronta elettronica che ricorda nel primo brano “Lontano” molto alcune melodie dei telefilm anni 80, per intederci i vari Supercar ecc.

Il secondo singolo, “Se nella notte”, invece racchiude le sonorità pop elettroniche di Marvo, è educato ed elegante. 

Il giovane elettro-compositore ha una voce calda, che ti tranquillizza e ti conduce per mano alla scoperta del suo mondo.

L’elettronica in questo caso fa proprio viaggiare con la mente quasi come se fossi immerso nella traccia.

“Se nella notte apri gli occhi e pensi, non preoccuparti che succede a tutti” – il testo, rassicurante e introspettivo, è accompagnato da un sound leggero ed orecchiabile, che ti fa capire che “oltre l’elettronica c’è di più”.

Un ottimo inizio per il giovane artista che grazie alla sua musica potrà farsi conoscere ed apprezzare.

Un stile elettronico fino ad ora mai sentito che ha potenziale grazie anche alla melodia della voce di Marvo che completa alla perfezione i brani presentati.

In attesa dell’uscita dell’album ci si può comunque far trasportare dall’energia ma allo stesso tempo dalla tranquillità dell’elettronica di Marvo.

© Riproduzione riservata