XYLEMA

XYLEMA

IL GRUPPO PIEMONTESE PRESENTA L'ALBUM "LINFA GREZZA".

stampa articolo Scarica pdf

Oggi abbiamo il piacere di presentare ai nostri lettori il nuovo progetto discografico del gruppo XYLEMA.

Gli Xylema sono una band alternative rock italiana formatasi nel 2014 a cavallo tra Santo Stefano Belbo e Canelli, in Piemonte. Formata da Alessandro Manzo (basso) Margherita Forno (batteria) e Francesco Grasseri (chitarra e voci) nei primi mesi di vita, il progetto vede la stesura di brani inediti in lingua inglese e diversi concerti dal vivo.

Il loro primo album, intitolato “Linfa grezza”, contenente 8 tracce, è anticipato dall’uscita del singolo “Sale”.

Si tratta di un percorso molto particolare in cui ognuno di noi può ritrovare una parte di quegli stati d’animo che accompagnano la quotidianità: dalla necessità di ritrovare il giusto equilibrio con sè stessi nei momenti difficili al desiderio di rinascita che scaturisce dopo qualche episodio negativo come può essere la fine di un rapporto affettivo.

La prima traccia dal titolo “Punto zero” è esemplificativa di un segnale di ripartenza da sè stessi dopo la fine di un rapporto non concluso negativamente.

Si prosegue con il brano “Sale”, scelto come anteprima di questo progetto, che racconta di quanto possa essere insapore il gusto di tutte quelle sensazioni che fino al giorno prima ci sembravano importanti e significative, quando termina il legame affettivo con la persona con cui vivevamo quelle situazioni.

Silenzio e trasgressione sono i sentimenti contrastanti che animano testo e musica della terza traccia dal titolo “Assenzio”.

Delusione e ribellione causati da un allontanamento sono protagonisti del brano “Immorale”, dove emerge forte il desiderio di andare oltre le convenzioni nel tentativo di trovare il giusto sfogo alla rabbia che lascia un momento difficile.

La traccia successiva è intitolata “Aria di festa” racconta la particolare sensazione di vivere una giornata che per tutti dovrebbe essere di festa con uno stato d’animo più incline ad esaltarne difetti ed incongruenze piuttosto che uniformarsi al buonismo generalizzato.

Il rammarico è il sentimento che emerge più facilmente quando si avvicina la fine di un rapporto ch,e fino a poco prima, si pensava potesse durare per sempre; questa è la trama della traccia dal titolo “Vecchie storie”.

L’alternanza di stati d’animo tra introspezione e superficialità all’interno di un rapporto è l’oggetto dell’analisi proposta dal brano “Incomprensioni”.

L’album si chiude con la traccia “Ringhiere” che simboleggia le difficoltà che si possono incontrare in momenti particolari del nostro cammino e dell’importanza che i fattori esterni possono avere nel cambiare l’esito di una situazione specifica.

Auguriamo a questa band un ottimo riscontro di pubblico al momento dell’uscita di questo album prevista per il 17 novembre 2018.

Federico Ceste 

© Riproduzione riservata