I Centouno A Le Terrazze: Viaggio Nella Comicità Romana

I Centouno A Le Terrazze: Viaggio Nella Comicità Romana

Tutte le strade portano a Roma, si sa. Quel che però non è chiaro a tutti è quanto si difficile percorrerle! E allora…ridiamoci su! Al Teatro Festival delle Terrazze del Palazzo dei Congressi, I Centouno, ovvero Luca, Flavio ed Ezio, sono stati protagonisti di “Sono pezzi nostri”.

639
stampa articolo Scarica pdf

  Tutte le strade portano a Roma, si sa. Quel che però non è chiaro a tutti è quanto si difficile percorrerle! E allora…ridiamoci su! Al Teatro Festival delle Terrazze del Palazzo dei Congressi, I Centouno, ovvero Luca, Flavio ed Ezio, sono stati protagonisti di “Sono pezzi nostri”.

Lo scenario di partenza presenta Flavio e Luca dietro le quinte, pronti ad iniziare. Ma Ezio dov’è? Bloccato a 40Km da loro. E così i due partono in soccorso dell’amico, finendo a loro volta in mezzo ai guai. Ad accrescere la difficoltà un piccolissimo coefficiente di stress: arrivare al palco de Le Terrazze entro un’ora. Pena: non essere presenti al proprio spettacolo. Così il trio trasporta il pubblico all’interno di un vero e proprio viaggio comico dell’assurdo, dove gli imprevisti e le disavventure sono dietro l’angolo e le risate sono assicurate.

Davanti ad una platea gremita I Centouno hanno inscenato un susseguirsi di quelli che definiscono pezzi di una “commedia su misura”, scritta da loro stessi e costruita appositamente per funzionare all’interno delle dinamiche di un trio. Come racconta Luca: “Lavoriamo insieme da quasi 7 anni. Alterniamo commedie a pezzi comici come quelli di stasera”. “All’inizio – interviene Flavio – ci ispiravamo a personaggi come Marco Falaguasta, Lillo e Greg Massimiliano Bruno, Toni Fornari, con i quali abbiamo anche avuto l’onore di collaborare. Oggi abbiamo fatto nostre queste conoscenze ed abbiamo trovato la nostra dimensione”.

Nel loro futuro due spettacoli al Teatro Tirso de Molina, uno a settembre ed uno nella primavera del 2020. Riguardo a quello del prossimo anno i Centouno hanno già le idee chiare: dal 22 Aprile al 10 Maggio, porteranno in scena: “La casa pre-occupata”. Per quel che riguarda settembre, invece, c’è ancora un po’ di mistero. Si guardano e ridono: “In realtà è perché ce lo hanno detto dopo – si giustificano – però già in settimana condivideremo ulteriori dettagli, come ad esempio il titolo, sui nostri canali social di Facebook ed Instagram”.

Le risate al Teatro Festival continueranno nei prossimi appuntamenti: 20 Luglio, Enzo Salvi insieme a Valentina Paoletti; 26 Luglio, Cinzia Leone; 27 Luglio, Premio Persefone Comicus (presieduto da Maurizio Costanzo e diretto da Francesco Bellomo); 2 Agosto, Antonello Costa; 3 Agosto, Massimo Bagnato e Carmine Faraco.

© Riproduzione riservata