Pezzo Di Cuore Il Duetto Di Emma E Alessandra Amoroso

Pezzo Di Cuore Il Duetto Di Emma E Alessandra Amoroso

Mixa due artiste di talento, due voci femminili inconfondibili, due carriere musicali decennali, due donne splendide e di carattere, entrambe salentine, ma, soprattutto, due amiche

stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf


Mixa due artiste di talento, due voci femminili inconfondibili, due carriere musicali decennali, due donne splendide e di carattere, entrambe salentine, ma, soprattutto, due amiche, in un inedito duetto esplosivo: così nasce il singolo Pezzo di Cuore, di Emma e Alessandra Amoroso on air in radio e in digitale da oggi.

Il singolo è uno dei duetti più attesi dell’ultimo decennio, che unisce due delle artiste più seguite del panorama musicale italiano, unite da una storia comune di musica e amicizia. Il brano è prodotto dal pianista e compositore Dardust, che ha anche scritto il brano con Davide Petrella. Dal 29 gennaio il brano sarà inoltre disponibile in edizione limitata nella versione vinile 45 giri, acquistabile in esclusiva sul sito di Universal Music Italia.

Una frizzantissima conferenza stampa, rigorosamente online, ha presentato il progetto musicale più atteso di questo inizio di 2021, fortissimamente voluto da Emma, in gran segreto, con l’obiettivo di ripartire in questo 2021 con una sensazione di sano ottimismo, nel quale ha voluto letteralmente trascinare Alessandra Amoroso.

Un progetto che era nell’aria da troppo tempo è che in questo 2021 si è potuto concretizzare, per la gioia dei milioni di fans e followers delle due interpreti.

Pezzo di cuore è una vera e propria ballad, senza tempo, un pezzo melodico che riporta ad un romantico ritorno alle origini, con un sound assolutamente moderno.

Un dialogo tra due donne, che hanno percorsi e personalità differenti, ma che sono alla ricerca di rapporti veri, di sentimenti ed emozioni autentiche, che mettono al centro di tutto un principio fondamentale di vita: l’amore nei confronti di sé stessi, amarsi per poter amare, con minimi riferimenti autobiografici.

Le due interpreti si sono dichiarate felici ed onorate di lavorare insieme e nello stesso tempo emozionatissime di cantare un testo scritto da altri, una canzone universale, dove il sapersi ascoltare è fondamentale per poter raccontare una storia in musica, dove la melodia e le parole trasudano emozioni.

L’amore fa muovere il mondo, ma bisogna in primis amare sé stessi e rispettarsi. Come dichiara Alessandra Amoroso: “Nell’ultimo anno abbiamo imparato a stare soli, con noi stessi, a riflettere a guardarci dentro, abbiamo recuperato il nostro amor proprio e del sano egoismo, indispensabili”.

In un botta e risposta serratissimo con la stampa, Emma ribatte “Ho un tour fermo per i miei 10 anni di carriera, mi manca il live, il palco, il mio pubblico. Vorrei Alessandra a duettare con me sul palco, magari all’Arena di Verona (tappa sold out, inutile dirlo!) o dove vorrà lei, l’aspetto a braccia aperte!”

A chi domanda ad Emma e Alessandra Amoroso i progetti futuri, se ci sarà un tour insieme, se parteciperanno a Sanremo (una delle domande più gettonate), la risposta è unica ed inequivocabile: si lavora sul presente, si naviga a vista. Sanremo non le ha ancora chiamate e questo, lasciatemelo dire, è un gran peccato!

Emma non vede l’ora di festeggiare sui palchi italiani i suoi 10 anni di carriera, Alessandra Amoroso ha in cantiere un nuovo disco.

Due vite in parallelo, venute alla ribalta dal talent show “Amici”, due interpreti con una vocalità e uno stile diverso, legate da una amicizia profonda, senza invidie e rivalità, ognuna con il proprio percorso di vita personale e professionale, che hanno dimostrato finora di essere una certezza nel panorama musicale italiano e non un prodotto esclusivamente “televisivo”. Non solo musica, ma anche cinema per le due artiste: Emma ha interpretato l’ultima pellicola di Muccino “Gli anni più belli”, Alessandra Amoroso ha partecipato a “Morrison” il film di Zampaglione di prossima uscita.

Questo è un binomio assolutamente vincente, non vediamo l’ora di goderci Pezzo di cuore live, magari sul palco del prossimo Festival di Sanremo!

Articolo di Stefania Vaghi

© Riproduzione riservata

Multimedia