Esce L’album “Non So Se Posso” Di Carmelo Piraino

Esce L’album “Non So Se Posso” Di Carmelo Piraino

Il 21 Maggio, dopo 2 anni di ripensamenti e interpretazioni.

stampa articolo Scarica pdf


“Non so se posso”, è un modo di chiedere permesso, da ubriaco con giù una pinella, nel mondo dei potenti, del nostro stato compromesso, di un Sud abbandonato a se’ stesso. Non so se posso, metafora di un ‘ipocrisia generale, di un lasciar andare le cose a sé stesse, dell’innamorarsi di una scaffa (buca stradale in siciliano) piuttosto che ripararla.E’ la titubanza nell’entrare in un mondo che genera odio, invidia, tra le cose che non si sopportano più, come un amore con la data di scadenza, che va a male come uno yogurt e in cui avevamo creduto, si, come in tante altre cose, ma che ha una fine.E’ il senso di perdita, di abbandono e di chiusura di un periodo bello, come può accadere se si allaga una casa, con tutti i suoi ricordi, lasciando macerie sotto un metro d’acqua.

Non so se posso permettermi di dire che sto pensando al mio funerale, così, fuori tempo, come atto estremo di una vita vissuta in punta di piedi, l’unico momento in cui si può decidere per se’ stessi, di morire come ci pare, finalmente, tra cose vissute e amori perduti, senza accorgersene, senza parere.Non so se posso perdere un'altra occasione, come quel viso intravisto in un vetro sporco del treno, che forse era la mia occasione di amare, ma che ho lasciato andare, come ogni tanto lascio andare me stesso, in una vita che non sopporto, difendendo il mio cuore dagli ostacoli e dalle batoste, ammantandomi d’odio, per una società che non ci rispecchia più, per dei rapporti a termine, per quel nastro che scorre tra le mani come un film che è la vita.Forse posso dire tutto ciò dopo averlo pensato, scritto e prodotto, ma sempre chiedendo permesso, per non calpestare i piedi di nessuno, per non dare fastidio, si, perché il mio odio, il mio amore perduto, il mio funerale voglio scriverli e cantarli come piace a me. Se posso.

Monica Pecchinotti

© Riproduzione riservata