I Santamarya Si Fanno Largo Al Venue

I Santamarya Si Fanno Largo Al Venue

La band della Tuscia ha conquistato tutti con le loro sonorità che scaldano il cuore e l’anima

stampa articolo Scarica pdf

Dalla provincia della Tuscia una ventata di freschezza in questa torrida estate romana. I Santamarya si sono fatti Largo al Venue. In provincia i fantasmi si materializzano al bar tra un bicchiere di vino, ma non bisogna mai smettere di credere nei sogni, magari cercando di raggiungere Amsterdam mentre Cooper vuole risolvere un altro caso a Twin Peaks con la paura di essere dimenticati. La voglia di emergere c’è tutta nelle corde della loro chitarra che esprime al massimo le loro emozioni. Tra i componenti della band è nata una forte alchimia e mentre nessuno ricorda niente, ti scappa pure di portare i fiori alla tua ragazza mentre lei rimane di gesso. Quando sei solo e pensi alla donna che ami raggiungila gridando ti porterò con me, come le note dei Santamarya che fanno vibrare le corde del cuore e dell’anima. C’è voglia di musica e di ripartenza perché i Santamarya sono l’antidoto giusto per sfuggire a questa resilienza.

Marco Dal Puppo

© Riproduzione riservata