La Band Alt-rock Canadese Still Eighteen Torna Con Una Storia Ispirata Da Un Viaggio In Italia

La Band Alt-rock Canadese Still Eighteen Torna Con Una Storia Ispirata Da Un Viaggio In Italia

In alcune recensioni la lor musica è stata definita come se David Bowie incontrasse i Pixies.

stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

Dopo l’uscita del loro EP di Debutto (“Bullets to Dust”, 2016) e svariati singoli (fra cui “You Hit Me Like a Drug”, diventata virale su Facebook con centinaia di ricondivisioni e più di un milione di visualizzazioni), la band alt-rock canadese Still Eighteen torna con una storia ispirata da un viaggio in Italia: “Piazza Cavour”.

Gli Still Eighteen sono una band peculiare, composta dal cantante e chitarrista Joey (già all’attivo in band come Platinum Blonde e Trixie Goes Hollywood) insieme alla moglie Karen alla batteria e alla figlia Samantha, divisa fra voce e basso.


Scelti fra centinaia di band per suonare dal vivo al festival Roxodus, insieme ad artisti del calibro di Aerosmith, Alice Cooper, Lynyrd Skynyrd, Kid Rock, Billy Idol e altre leggende, gli Still Eighteen sono anticonformisti e contestatori dello status quo: i loro testi parlano di guerra, avarizia, povertà e inquinamento.

“Piazza Cavour”, il loro nuovo singolo, è un brano dove l’hard rock dei Led Zeppelin incontra la storia italiana, trasportandoci in un tempo remoto dove le donne venivano barbaramente uccise con l’accusa di stregoneria.

«Durante la mia ricerca ho scoperto che in Piazza Cavour, nel paese di Bormio, erano avvenuti processi per stregoneria, a cavallo fra il sedicesimo e il diciottesimo secolo. E io ero stato proprio in quel luogo dove le accusate erano andate incontro al loro spaventoso destino. Abbiamo visitato la chiesa di San Gallo e camminato lungo il “Campi della Giustizia”, dove le donne venivano giustiziate. Ho sentito come se queste donne avessero stabilito una connessione con me, chiedendomi di narrare la loro storia».

La connessione fra gli Still Eighteen e l’Italia è forte, così tanto che hanno avuto il piacere di suonare più volte dal vivo nel Belpaese come headliner in club quali il Legend Club di Milano e l’Hard Rock Café di Firenze.

«Siamo molto tristi di aver dovuto cancellare il nostro tour europeo di inizio 2022, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia: eravamo così entusiasti di poter suonare “Piazza Cavour” per il pubblico italiano! La buona notizia è che stiamo programmando di riprenderlo per l’estate 2022».

© Riproduzione riservata

Multimedia