Villa Ada Incontra Il Mondo Di Battisti

Villa Ada Incontra Il Mondo Di Battisti

Caro Lucio – Roma Canta Battisti: un successo di pubblico e un omaggio al grande cantautore che ha cambiato la storia della musica

188
stampa articolo Scarica pdf

Lucio Battisti, cantante, compositore, arrangiatore e produttore discografico, tra i più grandi, influenti e innovativi artisti, ci ha lasciato fisicamente nel 1998, ma vive in ogni giovane cantautore, che tra XFactor e altri reality, riprende, consapevolmente o meno, le melodie di questo artista italiano. Un artista che è stato per la musica come un Michelangelo per l’arte: non abbiamo timore e dirlo. La manifestazione di Villa Ada riempie il parterre con questa iniziativa, che vede sul palco performer che riescono ad interpretare la musica, entrata nella storia, di questo cantautore. E quando il frontman ci dice che spesso Battisti viene associato ad atmosfere malinconiche ma che non è così, e che la volontà degli artisti della serata è di dimostrare il contrario, il pubblico si scalda. La selezione musicale è dei grandi classici, brani come “Dieci ragazze”, “Motocicletta”, “Sì, viaggiare”, “La canzone del sole”. Risalta l’unicità della musica di Lucio Battisti, la grandezza del suo contributo innovativo al panorama musicale italiano, che molto poco osava sperimentare. Addirittura David Bowie cantava le sue canzoni e lo paragonò a Lou Reed per la capacità di abbinare testi molto raffinati a melodie d’impatto.  Si può parlare senza timore di genio; e come tutti i geni, era incuriosito dal nuovo: introdusse sonorità nuove, importate dall’America e che non erano ancora approdate in Italia. Pubblico, di tutte le età, (si dice della musica di Battisti che è transgenerazionale e a ragione), numeroso e più che coinvolto. Grazie Villa Ada Incontra il mondo!
Articolo di Gioia Di Mattia

© Riproduzione riservata