Florindo Franco Presenta La Pizza Fave E Capicollo

Florindo Franco Presenta La Pizza Fave E Capicollo

Il 1 maggio è da sempre la festa dei lavoratori e tra le varie tradizioni c’è quella di mangiare le fave fresche.

stampa articolo Scarica pdf


Il maestro Florindo Franco di Crotone ha presentato l’ultima arrivata alla sua Lievito Madre, una pizza con fave fresche, capicollo e formaggio ispirata dai piatti tradizionali del 1 maggio.

Il 1 maggio è da sempre la festa dei lavoratori e tra le varie tradizioni c’è quella di mangiare le fave fresche. Nate come una tradizione romana sono diventate col tempo un must sulla tavola di tutti gli italiani, proprio per questo il maestro Florindo Franco della Lievito Madre di Crotone ha deciso di presentare proprio per questa festività una nuova pizza: crema di fave fresche, bufala, caciocavallo silano, fave fresche e pecorino per un gusto assolutamente imperdibile.

“Ho deciso di realizzare questa nuova pizza molto fresca dove un cibo molto amato come le fave si unisce alla tradizione calabrese del capicollo della San Vincenzo e al caciocavallo silano. La nostra terra è ricca di bontà eccezionali che stimolano continuamente la creatività”, ha dichiarato il vincitore de Il Boss delle Pizze 2021. Andiamo a scoprire come realizzare questa gustosissima nuova creazione del maestro Florindo Franco.

Pizza con Fave e Capocollo

Ingredienti per l’impasto:

1 kg farina W280

650 grammi di acqua

3 grammi lievito

25 grammi di sale

Ingredienti per il topping:

150g. Di crema di fave

90g. di bufala

100g. di capicollo calabrese

50g. Di caciocavallo silano

20g. Di fave fresche

2 foglie di mentuccia

Procedimento per l’impasto:

Versare in un recipiente 1 kg di farina, aggiungere gran parte dei 650 grammi di acqua. Sciogliere 3 grammi di lievito iniziando poi ad impastare. Dopo 5 minuti inserire gradualmente il resto dell’acqua, 25 grammi di sale ed impastare il tutto finché non diventa liscio ed omogeneo. Ricoprire una volta ottenuto l’impasto il tutto lasciandolo lievitare per 4 ore in massa a temperatura ambiente. Passate le ore formare i cosiddetti panetti da 260g. in ciotole più piccole e ricoprirli con la pellicola. Lasciarli a maturare e lievitare per 20 ore in un frigo tra i 4/6º.

Procedimento topping:

Prendere il panetto da 260 grammi allargandolo sui bordi per dare il classico effetto a canotto, in fase di cottura condiamo con la crema di fave e la mozzarella di bufala. Dopo la cottura concludiamo il tutto aggiungendo il capicollo della San Vincenzo, il caciocavallo silano, le fave e un po' di mentuccia.

Potete provare così anche voi a preparare questa nuovissima pizza di Florindo Franco, magari proprio il 1 maggio per festeggiare la festa dei lavoratori.

© Riproduzione riservata