Apre A Roma Civico 2: Il Ristorante Cucito Su Misura

Apre A Roma Civico 2: Il Ristorante Cucito Su Misura

Nuovo imperdibile ristorante nei pressi di Piazza Verbano, di Massimiliano Lamanna e Daniele Landi

stampa articolo Scarica pdf

Amore per la genuinità della cucina e voglia di creare un nuovo luogo d’incontro per amici, in cui si respiri un’atmosfera casalinga ma al tempo stesso elegante. Con questi propositi, inizia il viaggio di “Civico 2”, nuovo ristorante cool della Capitale, inaugurato sabato 6 aprile a Via Bacchiglione 2, stradina nei pressi di Piazza Verbano completamente invasa di avventori ed amici accorsi per l’occasione. A dirigere il locale Massimiliano Lamanna, titolare di un noto atelier di alta sartoria nel quartiere Ludovisi, allievo di Ruggero Del Vecchio, maestro di sartoria oggi conosciuto dal grande pubblico come “il pensionato” delle fortunate trasmissioni televisive e radiofoniche di Fiorello. Con lui Daniele Landi, a capo di una catena romana di negozi di telefonia. Due imprenditori che non provengono dalla ristorazione ma hanno le idee chiare su come rendere la visita al “Civico 2” un’esperienza piacevole e indimenticabile per tutti i clienti. A partire dalla cucina di altissima qualità, con un menù in continua evoluzione che cambierà ogni tre mesi, per garantire agli ospiti del locale di poter gustare sempre prodotti freschi di stagione.  «Amiamo la bellezza dell'ospitalità e consideriamo il locale casa nostra», afferma Massimiliano Lamanna, che qualche stagione fa è stato tra i protagonisti della trasmissione “Cortesie per gli ospiti” in onda su RealTime. «Viviamo come un privilegio avere dei clienti che saranno per noi prima di tutto degli amici. Porteremo nei loro piatti solo ingredienti di primissima qualità, provenienti da piccole aziende a conduzione familiare, colti al momento giusto e cucinati giorno per giorno con amore, pazienza e attenzione ad ogni singolo dettaglio, come la tradizione insegna. Siamo una piccola squadra creativa, guidata dalla passione, e dal coraggio di mettere sempre al primo posto la qualità del prodotto».  La filosofia del locale sarà quella di offrire anche uno spazio di relax. «I nostri ospiti dovranno solo fermarsi e rilassarsi senza fretta, a tutto il resto penseremo noi» promette Daniele Landi. Insomma, un locale che vuole presentarsi come letteralmente “cucito su misura” per ciascun ospite: non a caso diretto da un grande sarto prestato alla ristorazione. All’inaugurazione, tra le centinaia di ospiti susseguitisi nel corso della serata, presente anche qualche volto noto della Capitale: oltre al simpaticissimo Ruggero Del Vecchio, gli attori Antonella Salvucci e Giordano De Plano, l’inviata del GF Vip Emanuela Gentilin, l’interprete jazz Cinzia Tedesco, i politici Marcello Vernola con la moglie Benedetta Pezzella e Marco Siclari, i magistrati Antonio Di Maio e Giuseppe Cricenti, gli avvocati Massimiliano Albanese con la moglie Maria Pagano e Francesco Serrao, il notaio Elio Casalino, il generale Patrizio Vezzoli, i giornalisti Daniel Della Seta, Federica Pansadoro, Monica Lubinu e tanti altri.

© Riproduzione riservata