IL BERGAMOTTO PRINCIPE IN GELATERIA

IL BERGAMOTTO PRINCIPE IN GELATERIA

Un artigiano porta a Roma il prezioso agrume calabrese e lo trasforma in granita e sorbetto dalle efficaci proprietà antiossidanti e come energizzante per alleviare lo stress

504
stampa articolo Scarica pdf

Forse non tutti sanno che il “Citrus Bergamia Risso” volgarmente detto bergamotto, è considerato il principe degli agrumi e non solo perché il termine richiama il “Pero del Principe”, in allusione alla somiglianza con la pera bergamotta, una varietà dalla polpa molto succosa e profumata. In realtà i riferimenti regali possono venire più dalle tante proprietà benefiche di questo frutto che cresce e fruttifica lungo la Costa ionica, in provincia di Reggio Calabria, lungo i cento chilometri di litorale tra Villa San Giovanni e Stilo.

Infatti, il bergamotto, nato da un innesto casuale di cedri, mandarini, limoni e aranci è ricchissimo di proprietà antiossidanti, ha potere antibatterico, agisce contro i radicali liberi e purifica pelli grasse ed acneiche grazie alla sua potente funzione astringente e cicatrizzante. Inoltre, è un efficace rimedio naturale contro la caduta dei capelli e contro la forfora oltra ad avere un’azione antinfiammatoria.

Proprio per queste proprietà e per il particolare gusto amarognolo, Cosimo Piccolo, vero artigiano del gelato, in rispetto anche alle sue origini calabresi, ha voluto utilizzare il bergamotto per creare una granita e un sorbetto-gelato che potessero rispecchiarne tutto il gusto e, soprattutto, mantenerne intatte le preziose proprietà che ne fanno un frutto prezioso considerato anche che la coltivazione avviene solo in una zona molto circoscritta e che necessita di particolari esperienze.

Così ha portato nella sua gelateria “Bigelateria” di Viale Ippocrate 94/D a Roma un piccolo angolo di Calabria dove ogni giorno c’è un vero e proprio pellegrinaggio di estimatori che oltre a apprezzare tutti i variegati gusti del banco frigo, vengono proprio per godere del prezioso bergamotto che magari prima conoscevano solo per l’impiego che da sempre ne fanno le industrie profumiere.

Diplomato a pieni titoli alla scuola di gelateria di Reggio Calabria, Cosimo ha avuto sempre come principale intento quello di associare tradizione e innovazione per questo è particolarmente orgoglioso di fare conoscere alla Capitale un angolo della sua terra attraverso un gelato che punta solo su materie prime di ottima qualità lavorate con fantasia e passione. Infatti, succo e polpa di bergamotto arrivano direttamente dal “Consorzio del Bergamotto” e vengono trasformati in granita e sorbetto solo con aggiunta di zucchero e con qualche fibra vegetale risultando un prodotto totalmente naturale adatto anche per gli intolleranti al latte e ai suoi derivati.

Cosimo Piccolo, oltre alla bontà del prodotto, offre ai suoi clienti anche una consulenza completa su origini e proprietà del frutto e dispensa consigli su eventuali abbinamenti e usi nella gastronomia. A suo dire, infatti, in abbinata di gusti il bergamotto sta molto bene con un cioccolato fondente e al latte o con la frutta secca tipo nocciola e pistacchio. Molto interessante l’uso che se ne può fare a tavola utilizzando il sorbetto per arricchire piatti di pesce e ogni tipo di tartare anche per un aperitivo fuori dal comune. “Da non sottovalutare”, sottolinea Cosimo, “che il bergamotto è anche un ottimo energizzante e semplicemente gustando il mio gelato, si può alleviare lo stress e la depressione”.

                                                                                                   Rosario Schibeci 

© Riproduzione riservata