Coppa Italia Lazio Genoa 1 0 La Decide Guendouzi

Coppa Italia Lazio Genoa 1 0 La Decide Guendouzi

Un gol di Guendouzi dopo appena 5 minuti decide la sfida contro il Genoa e permette alla Lazio di volare agli ottavi di Coppa Italia

stampa articolo Scarica pdf

Un super Guendouzi si aggiudica il premio di migliore in campo e decide la partita grazie al gol messo a segno dopo soli 5 minuti: la Lazio batte il Genoa per 1 a 0 nella gara valida per gli ottavi di Coppa Italia e si aggiudica il passaggio ai quarti, dove incontrerà la vincente tra Roma e Cremose. Terza vittoria in sette giorni per i biancocelesti che dopo lo scivolone contro la Salernitana hanno battuto Celtic, Cagliari e Genoa siglando quattro reti, senza mai subire. In attesa che l’attacco riprenda a girare come faceva l’anno scorso, si registra la difesa su buoni livelli nonostante le assenze e gli “esperimenti”.

Le scelte – Turn over, ma non troppo. A casa Vecino “per motivi disciplinari”, come recita il comunicato della società biancoceleste, in panchina Ciro Immobile, Anderson e Cataldi, in campo l’attacco è formato da Castellanos, Isaksen e Pedro. In mezzo ci sono Guendouzi, Rovella e Kamada, in difesa si rivede Pellegrini da una parte e Hysaj dall’altra, centrali Gila e Patric, capitano per l’occasione, davanti all’inamovibile Provedel.  In panchina, nonostante indisponibile per infortunio, c’è anche Luis Alberto per motivare i compagni: il momento della Lazio è delicato e vogliono esserci tutti i leader.

Primo tempo – Bastano cinque minuti alla Lazio per sbloccarla: assist di Luca Pellegrini e tiro di biliardo di Guendouzi che pesca l’angolino e fa subito 1 a 0. Inizia bene la Lazio, ma il Genoa non sta a guardare e complici un paio di orrori difensivi di Gila, che bene aveva fatto nelle tre partite precedenti, rischia di trovare subito il pareggio. C’è sempre Provedel però a chiudere con grande sicurezza.

Al 26^ primo cambio obbligato per Maurizio Sarri: si accascia Isaksen e chiede il cambio. Dentro al suo posto Felipe Anderson.

Alla mezz’ora si rivede la Lazio ancora con Guendouzi che serve un pallone preciso e potente per Pedro: bravo lo spagnolo ad agganciare, ma non riesce a dare la giusta angolazione.  Al 42^ ci prova anche Felipe Anderson: tenta il tiro, bello, ma non centra la porta.

Secondo tempo – Al 51^ il primo affondo della Lazio: cross che sembra perfetto di Pedro, si avventano sul pallone Castellanos e Anderson, che si scontrano tra di loro restando a terra. Amministra la Lazio, rischia poco e ci prova con qualche accelerazione. Ci provano Hysaj e Pedro, ma non centrano la porta. E allora è del Genoa l’occasione più ghiotta al 61^: Gila prima si perde Retegui, che si insinua in area biancoceleste, poi è bravo a recuperare salvando in angolo un gol che sembrava fatto. Al 62^ Gilardino se la gioca: dentro Ridgeciano Haps per Martin e Malinovsky per Jagiello. Nella Lazio si ferma anche Patric, doppio cambio quindi per la Lazio: dentro al suo posto Marusic e Immobile che prende il posto di Castellanos, ma non la fascia da capitano. Da regolamento il vice segnalato era Pedro e la fascia va quindi al 9.

Cambia ancora l’allenatore del Genoa: dentro Puscas e De Winter per Retegui  e Dragusin.

Illusione del 2 a 0 biancoceleste al 71^: palla perfetta di Pellegrini, di testa arriva Anderson, colpisce bene e schiaccia a terra. La palla esce di poco e sbatte sull’esterno della rete. Lazio vicina così al gol del 2 a 0.

Al 79^ occasionissima della Lazio con Ciro Immobile: assist di Kamada per il bomber biancoceleste che fa il “suo” movimento, calcia bene, ma Leali risponde presente. E’ l’ultima occasione per Kamada, perché all’ 80^ Sarri completa i cambi: si rivede in campo Basic, al suo esordio stagionale, e Cataldi al posto di Rovella. Ha subito l’occasione Toma Basic: recupero e lancio di un Guendouzi praticamente perfetto, Immobile  confeziona un rigore in movimento, ma Basic sbaglia clamorosamente.

Al 90^ tiro di Malinovskyi: pallone alto e arrabbiatura di Provedel che non voleva che la Lazio corresse il rischio. E’ l’ ultimo “rischio” della serata: la Lazio batte il Genoa grazie al gol di Guendouzi e aspetta la vincente tra Roma e Cremonese. Potrebbe essere derby, sicuramente  sono quarti di finale di Coppa Italia.

Enrica Di Carlo Foto S.S. Lazio

© Riproduzione riservata