Pagelle / Lazio-Atalanta 3-3

Partita pazza, cuore Lazio! Immenso Ciro

78
stampa articolo Scarica pdf

Una partita pazza, la Lazio nella ripresa rimonta l’Atalanta e porta a casa un punto d’oro. Decisivo Immobile con una doppietta, di Correa l’altro gol biancoceleste.

STRAKOSHA 6.5 Poco può fare sui 3 gol atalantini, prova a metterci una pezza come può. Nel finale salva su Gomez a tu per tu prima del pareggio biancoceleste.

LUIZ FELIPE 5 La prestazione peggiore di questa stagione. Va in confusione fin dai primi minuti, non sembra mai essere in partita. Bene però nel finale nell’evitare il quarto gol degli ospiti.

ACERBI 6 Come tutta la squadra viene annientato dalla furia bergamasca. Nella ripresa riordina le idee e chiude in crescendo.

RADU 5.5 Primo tempo difficilissimo, fa fatica a seguire le offensive dell’Atalanta. Esce con i crampi dopo aver dato tutto.

CAICEDO 6.5 (dal 79’) Inzaghi lo butta dentro per agguantare il pari, e il Panterone dà il via all’azione che porta al secondo rigore. 

MARUSIC 4 Si vede pochissimo, quando ha la palla sbaglia praticamente sempre. Una prestazione disastrosa.

PATRIC 6 Entra a sorpresa ad inizio ripresa e dà il suo contributo senza sbavature. L’atteggiamento è quello giusto

MILINKOVIC 6,5 Probabilmente l’unico a salvarsi della prima ora di gioco, ci prova in tutti i modi ma la palla non entra. Bravo perché dà tutto senza errori.

PAROLO 4,5 Soffre molto la verve atalantina, Gomez con lui fa quello che vuole.

CATALDI 7 (dal 46’) Entra in campo quando sembra non ci sia più niente da fare, e invece con lui la Lazio è più ordinata e la manovra più pulita. Ottimo, non era facile.

LUIS ALBERTO 6 Inizia male , poi con il passare dei minuti entra meglio in partita. Non lascia comunque il segno.

LULIC 6: Bene in fase offensiva, soprattutto nella prima parte del match.

CORREA 6,5 Finalmente la butta dentro, il suo è un gol pesantissimo che cambia tutta la storia della partita.

IMMOBILE 8.5 Due gol, una prestazione di cuore. A questo giocatore vanno solo fatti i complimenti: dà tutto e di più, corre avanti e indietro senza risparmiarsi mai, al 93’ è ancora lucido per siglare il gol del pari. Immenso.

INZAGHI 6.5 La sua squadra nel primo tempo si lascia prendere a schiaffi senza reagire, nella ripresa cambia tutto. Azzeccato l’entrata in campo di Cataldi.

Fabio Pochesci

(Foto di Emanuele Gambino)

© Riproduzione riservata