Juventus 2 Bologna 1 Le Pagelle Bianconere Stg. 19/20

I bianconeri riescono a portare a casa 3 punti dopo una gara difficile. Ronaldo e Pjanic ancora una volta decisivi

109
stampa articolo Scarica pdf

Gianluigi BUFFON 7,5 - Sul gol di Danilo non può nulla, regala letteralmente 2 punti alla Juve con la parata nel finale su rovesciata di Santander.  Juan CUADRADO 6 - Da terzino gioca con scioltezza, il nuovo ruolo sembra calzargli a pennello. Ha solo qualche titubanza in avvio. Leonardo BONUCCI 6 Un disimpegno errato nel finale che per poco manda in gol Orsolini. Non la sua serata migliore, Palacio lo mette in difficoltà anche in velocità. Matthijs DE LIGT 6Fino al 92' gioca una partita attenta dimostrando di essere in crescita. Rischia tantissimo con quella scivolata nel finale che fa gridare al rigore: Irrati lascia correre ma restano dubbi. Alex SANDRO 6,5Prestazione molto positiva sia in fase di spinta che in fase difensiva. Effettua una diagonale da manuale nella ripresa che interrompe una ripartenza del Bologna. Sami KHEDIRA 6Il tedesco gioca una partita ordinata. Dal 62' Rodrigo BENTANCUR 5,5 - Impatto sulla partita non dei migliori, rimedia anche un cartellino giallo per fallo tattico dopo avere perso un brutto pallone sulla trequarti. Miralem PJANIC 7,5Il centrocampista bosniaco conferma di attraversare un ottimo momento di forma. Dirige la squadra dettando i tempi di gioco con grande intelligenza e decide la partita con un gol di rapina dopo una serie di rimpalli. Adrien RABIOT 5,5Il francese alterna buone cose a blackout inspiegabili. Dal 73' Blaise MATUIDI 6 - Entra con il solito piglio da guerriero e trova il modo di dare il suo contributo alla causa. Federico BERNARDESCHI 6Primo tempo nell'anonimato, cresce alla distanza con buone giocate a innescare le punte e ad allargare il gioco. Gli manca concretezza negli ultimi 16 metri. Gonzalo HIGUAIN 6,5Corre dall'inizio alla fine su tutto il fronte offensivo, cerca sempre il dialogo con i compagni e va vicino al gol in un paio di occasioni. Lotta sempre, utile anche quando non segna. Dall'82' Paulo DYBALA s.v. - In campo solo per pochi minuti, non giudicabile. Cristiano RONALDO 7 Si inventa un gol dal nulla con un destro chirurgico sul primo palo, per il gol 701 in carriera.

All.: Maurizio SARRI 6 - Primo tempo così così, ripresa ottima almeno fino allo spavento finale. Il 4-3-1-2 è ben digerito dalla squadra che gioca con autorevolezza e non butta via mezzo pallone. Eppure anche contro il Bologna arriva l'ennesima vittoria di misura.

Valerio Mirata 

© Riproduzione riservata