CHAMPIONS LEAGUE: NAPOLI BARCELLONA 1-1

NAPOLI ORDINATO E PRECISO, GRANDE MERTENS, INSIGNE EGOISTA E L'UNICA DISTRAZIONE DIFENSIVA COSTA IL GOL DEL PAREGGIO ALLA SQUADRA PARTENOPEA

stampa articolo Scarica pdf

OSPINA 6,5 Inoperoso, sul gol non può nulla.

DI LORENZO 6 Non si alza in tempo per mettere in fuorigioco gli attaccanti del Barcellona nell’occasione del pareggio, per il resto una buona partita senza mai però riuscire a spingere.

MANOLAS 7 strepitoso su Messi nel primo tempo, per poco centimetri non trova il secondo gol nel finale della prima frazione.

MAKSIMOVIC 6 preciso e concentrato nell’uno contro uno. Nulla può sul pareggio del Barcellona.

MARIO RUI 6,5 Lotta, non spinge e litigando con Vidal ne procura l’espulsione.

FABIAN RUZ 6,5 Tanta legna a centrocampo anche se difende più che costruire. Un lavoro scuro ma utilissimo.

DEMME 5,5 nel primo tempo stretto tra la morsa del centrocampo spagnolo non riesce a incidere.

Dal 78 ALLAN sv praticamente non tocca palla.

ZIELINSKI 7 decisivo nel vantaggio del Napoli, ruba palla, s’invola e regala a Mertens un pallone d’oro che il belga trasforma in gol. 

CALLEJON 6,5 si fa beccare due volte in fuorigioco ma poi inventa un assist per Manolas che per poco non si trasforma in gol. Si divora una palla gol solo davanti a Ter Stegen nel secondo tempo.

Dal 72’ POLITANO sv Manca di personalità in qualche ripartenza.

MERTENS 8 Non tocca palla per 30’ e poi realizza il gol del vantaggio, dal limite, un bolide a giro sotto la traversa. Fa ammonire Busquets che diffidato salterà il ritorno. Deve uscire al 53’ per infortunio. Decisivo.

Dal 53’ MILIK 6,5 offre una palla a Callejon dorata che lo spagnolo però spreca. Fa salire la squadra tenendo palla ed è sempre pronto alla ripartenza

INSIGNE 6 lotta ma non trova mai il varco giusto nel primo tempo, nel secondo al 60’ ha la palla giusta ma il portiere del Barcellona gli nega la rete. Egoista in un paio di occasioni dove cerca il tiro quando poteva servire un compagno

GATTUSO 7 primo non prenderle ma il suo Napoli sul campo avrebbe meritato qualcosa in più

GIUSEPPE CALVANO

foto Emanuele Gambino

© Riproduzione riservata