I 10 Anni Di Andrea Agnelli Alla Juventus Raccontati Con Dei Momenti Significativi.

I 10 Anni Di Andrea Agnelli Alla Juventus Raccontati Con Dei Momenti Significativi.

L'avventura di Andrea Agnelli cominciava il 19 maggio 2010, la squadra era reduce da un settimo posto.

stampa articolo Scarica pdf

L'avventura di Andrea Agnelli cominciava il 19 maggio 2010, la squadra era reduce da un settimo posto, nella prima conferenza stampa si esprimeva così: "Sarà un percorso complicato, la nostra situazione attuale è evidente. Ho accettato questa sfida perché ritengo di poter dare un contributo alla mia squadra del cuore. Oggi siamo qui per pensare esclusivamente al domani". Un mese esatto dopo Agnelli presentava Marotta come l'acquisto più importante, ma anche quella stagione fini con un settimo posto, con una luce di successo dietro l'angolo. L' 8 settembre 2011 veniva presentato il nuovo Juventus Stadium, lo stadio di proprietà, base della nuova gestione Agnelli. "È una nuova era, ci abbiamo creduto, questo investimento ci darà un vantaggio sui nostri avversari nei prossimi anni avvicinandoci ai competitors europei". Nello Stadium arrivava il primo scudetto della nuova era Agnelli, con Conte in panchina e grazie anche all'imbattibilità casalinga, ma sarà anche l'ultima stagione di Alex Del Piero che andrà a fare un'esperienza in Australia.  Dopo i vari scudetti vinti da Antonio Conte subentrava in panchina Max Allegri. L'ex tecnico del Milan, non amato tantissimo all'inizio e anche dopo da una parte di tifosi, è riuscito a portare la Juventus in finale di Champions, persa poi contro il Barça di Leo Messi, sarà un punto di partenza per la Juventus in Europa. Il 25 aprile 2016 i bianconeri riscrivevano un pezzo di storia vincendo il 5° scudetto di fila, sarà anche il 5° della nuova era Agnelli che eguaglia così il record durato 82 anni stabilito dal nonno Edoardo. Il 5 settembre 2017 Andrea Agnelli veniva eletto presidente dell'ECA l'organismo che rappresenta le società calcistiche a livello europeo, rieletto poi nel 2019. Il 10 luglio 2018 dopo svariate conferme e smentite finalmente Andrea Agnelli riusciva a portare Cristiano Ronaldo a Torino, definito il colpo del secolo, il presidente aveva incontrato Ronaldo in Grecia per trattare in prima persona. Il 19 maggio 2019 è il giorno forse un po' più triste per una parte di tifosi bianconeri, il giorno della decisione più difficile mai presa. C'è commozione per l'addio di Allegri che in 5 anni è riuscito a riportare la Juventus a competere ad alti livelli in Europa arrivando anche in finale anche se il risultato è stato sempre amaro. "Max è stato un amico sincero, ha scritto la storia della Juventus" dirà poi Agnelli. In 10 anni sono arrivati 16 titoli e non solo, Stadium, Museum, J Medical, J Hotel Continassa Juventus Women nuovo logo, crescita del marchio e la costante proiezione al futuro spiega Agnelli "Abbiamo visto il nostro fatturato arrivare a superare i 600mln, oggi siamo leader in Italia, ma vogliamo essere al top anche in Europa".

Fonte foto: SkySport
Valerio Mirata 

© Riproduzione riservata