Juventus 4 Lecce 0 Le Pagelle Bianconere Stagione 19/20

Juventus 4 Lecce 0 Le Pagelle Bianconere Stagione 19/20

I bianconeri, dopo un primo tempo quasi da dimenticare, riescono a trovare, complice anche l'espulsione e qualche errore del Lecce, 3 punti fondamentali

stampa articolo Scarica pdf

I bianconeri, dopo un primo tempo quasi da dimenticare, riescono a trovare, complice anche l'espulsione e qualche errore del Lecce, 3 punti fondamentali per allungare in classifica.

Le pagelle. 

Szczesny 6: Non è costretto a straordinari, sicuro quando chiamato in causa. Cuadrado 6: Bene ma non benissimo, non soffre ma non si fa vedere nemmeno troppo in avanti  De Ligt 7: Giganteggia e trova pure il gol. Bonucci 6,5: Quinta partita consecutiva con la porta inviolata. Matuidi 6: Da terzino ci mette un po', ma poi prende le misure. Bentancur 6,5: Uno dei pochi in condizioni ottimali. Causa anche l'espulsione del Lecce (23' s.t. Ramsey 6: Ancora imballato). Pjanic 5,5: Prima era sempre al centro dell'azione, adesso, a volte, i compagni lo saltano, deve ritrovare la sua forma ottimale, forse quando si sarà conclusa la telenovela col Barca. Rabiot 5,5: In crescita ma non a sufficienza per giocare più di mezzora.(7' s.t. Douglas Costa 6,5: Con lui in campo è subito un'altra cosa). Bernardeschi 5,5: Serve un assist a Ronaldo che però lo spreca, si divora il gol del vantaggio, prestazione meno peggio delle altre volte. (32' s.t. Muratore s.v.) Dybala 7: Non incide tantissimo ma è l'unico che nel primo tempo da un po'di brio, nella ripresa si inventa un gol dei suoi, sinistro all'incrocio dei pali.(32' s.t. Higuain 6,5: Un tiro un gol). Ronaldo 7: Nel primo tempo spreca tanto e si divora un gol che avrebbe potuto fare ad occhi chiusi. Nella ripresa serve l'assist a Dybala, si procura e trasforma il rigore e serve a Higuain un altro assist.
All. Sarri 6: La lunghezza in classifica dalle rivali inizia a farsi sostanziosa e fa pensare che solo la Juventus può perdere questo scudetto. Il gioco però non convince ancora nonostante il 4 a 0 al Lecce, la prestazione non è stata delle migliori, la superiorità numerica ha dato una grande mano a sbloccare la partita.

Valerio Mirata. 

© Riproduzione riservata