PRE-MATCH GENOA - ROMA STAGIONE 20-21

Genoa - Roma: si scende in campo nel ricordo del grande Proietti..."Grazie Mandra'". Articolo di Alessia Graffi.

stampa articolo Scarica pdf

Fonte immagine: ilpost.it

Manca poco al fischio d’inizio di una partita che per la Roma sarà nel ricordo del grande Mandrake, un ricordo voluto da un presidente appena arrivato, che di Roma e Romanità ne sa ancora poco, ma che ha saputo entrare subito in sintonia con il tifo giallorosso, tanto da capire quanto il Maestro fosse importante per questa città e per i romanisti e volerlo ricordare con una scritta carica di significato su una maglia destinata poi a fare beneficenza, come sarebbe piaciuto a Gigi Proietti.

La Roma scende in campo per portare a casa l’ennesimo risultato positivo e dimostrare che non è solo un contorno a questo campionato, come in tanti vorrebbero.

Dopo la doppietta di giovedì contro il Cluj, arriva anche il giorno dell’esordio dal primo minuto in campionato per Borja Mayoral. Con Dzeko fermo ai box, sarà, infatti, lo spagnolo a guidare l’attacco giallorosso coadiuvato alle spalle dal magnifico due che tanto sta regalando in questo inizio di stagione.

Dopo le soddisfacenti prestazioni in Europa League e un Mirante non al top della condizione, tra i pali potrebbe riguadagnarsi il posto dal primo minuto un quasi ritrovato Pau Lopez, che a proteggerlo avrà l’esperienza di Smalling, il carisma di Mancini e la spavalderia di Ibanez.

Resta il punto dolente della fascia destra dove i vari ballottaggi lasciano sempre l’amaro in bocca. Ma con una squadra come quella vista contro la Fiorentina e contro il Cluj, anche gli “orrori” sul lato destro riescono, miracolosamente, a passare in sordina….

PROBABILI FORMAZIONI

Genoa (4-3-2-1): Perin; Ghiglione, Bani, Goldaniga, Criscito; Lerager, Badelj, Rovella; Pandev, Pjaca; Scamacca. Allenatore: R. Maran.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Pellegrini, Veretout, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Borja Mayoral. Allenatore: P. Fonseca.

CURIOSITÀ E STATISTICHE

Sono 105 i precedenti in Serie A tra Roma e Genoa (50 vittorie giallorosse, 24 pareggi, 32 vittorie rossoblu).

L’ultimo successo del Genoa contro la Roma nel massimo campionato risale al maggio 2014, da allora tre pareggi e nove successi giallorossi.

Per l’ultima vittoria del Genoa in un girone d'andata di Serie A contro la Roma occorre tornare al 2011 (2-1 per i rossoblu).

L’ultima vittoria della Roma risale invece alla scorsa stagione, 19 gennaio 2020 (3-1)

Dopo la vittoria contro la Fiorentina, l’undici giallorosso è a caccia della seconda partita consecutiva a porta inviolata per la prima volta da maggio 2019.

Il Genoa ha perso le ultime tre partite di Serie A contro squadre laziali: non arriva a quattro sconfitte consecutive in questi match dal 2010.

Il tecnico del Genoa Rolando Maran ha vinto soltanto una delle 13 partite di Serie A contro la Roma.

Lo stadio Luigi Ferraris è l'unico in cui Lorenzo Pellegrini ha segnato più di una rete fuori casa in Serie A (due gol).

La Roma si è rivelata essere la bestia nera del Genoa che nelle ultime sfide contro i giallorossi ha ottenuto una sola vittoria, a fronte di 13 sconfitte e 3 pareggi.

I giallorossi sono sempre andati a segno nelle ultime 5 sfide contro i rossoblu.

Le sfide con il Genoa sono per la Roma simboli di grandi ricordi: 8 maggio 1983, la Roma pareggia a Genoa portando a casa il punto che le valse il secondo tricolore; 28 maggio 2017 l’addio del Capitano.

Alessia Graffi

© Riproduzione riservata