Milan 1 Juventus 3 Le Pagelle Bianconere Stagione 2020/2021

Milan 1 Juventus 3 Le Pagelle Bianconere Stagione 2020/2021

I bianconeri sbancano San Siro dando un segnale molto chiaro per la corsa scudetto

stampa articolo Scarica pdf

I bianconeri sbancano San Siro dando un segnale molto chiaro per la corsa scudetto. Chiesa sugli allori segna una doppietta da gran giocatore.
Wojciech SZCZESNY 7 - Reattivo sulle conclusioni rossonere, sempre attento tra i pali. Sul gol di Calabria non può nulla.
DANILO5,5 - Soffre molto Leao, nella ripresa migliora.
Leonardo BONUCCI 6 - Prestazione positiva anche se perde qualche pallone nell'inizio gara.
Matthijs DE LIGT 7 - Uno dei più brillanti, ha senso della posizione e forza fisica.
Gianluca FRABOTTA 6,5 - Sulla sua fascia viaggia che è un piacere mettendo in difficoltà Dalot.
dall'87' Merih DEMIRAL s.v. - Entra nel finale.
Federico CHIESA 8 - Man or the match: colpisce un palo subito all'inizio e poi segna con tutti e due i piedi. Prima com un diagonale di destro poi con un sinistro preciso in buca d'angolo.
dal 63' Dejan KULUSEVSKI 7 - Entra e spacca la partita, prima manda in confusione la difesa rossonera poi serve l'assist a McKennie che chiude la gara.
Rodrigo BENTANCUR 5 - Pronti via regala una palla gol al Milan, per tutta la partita soffre Kessie e Calhanoglu e infine rischia il rosso.
dal 74' ARTHUR s.v. - Gioca gli ultimi 15 minuti.
Adrien RABIOT 6 - Gioca senza mai verticalizzare, perde il pallone che da il pareggio al Milan, anche se forse c'era fallo su di lui, verticalizza per il 3-1 finale.
Aaron RAMSEY 5 - Ne carne ne pesce.
dal 74' Federico BERNARDESCHI s.v. - Gioca l'ultimo quarto d'ora.
Paulo DYBALA 7 - Finalmente una bella prestazione, serve di tacco il pallone del vantaggio, e serve anche l'assist per il raddoppio di Chiesa.
dal 64' Weston MCKENNIE 7 - Sorpresa della stagione, entra e sigla il gol che chiude il match, un gol facile si ma che comunque va segnato.
Cristiano RONALDO 5 - Serata spenta per l'asso portoghese, non ci ai ricorda una giocata degna di nota.
All.: Andrea PIRLO 6,5 - La Juve parte bene, si spegne, si riaccende nella ripresa. I cambi questa volta sono azzeccati soprattutto la mossa Kulusevski.

Valerio Mirata.

Fonte foto: sportVirgilio

© Riproduzione riservata