I Top E I Flop Di Milan-Torino 0-0 D.t.s. (5-4 D.t.r.) Ottavi Di Finale Coppa Italia 2020-'21

I Top E I Flop Di Milan-Torino 0-0 D.t.s. (5-4 D.t.r.) Ottavi Di Finale Coppa Italia 2020-'21

Bremer insuperabile, N'Koulou ritrovato, Zaza troppo isolato, Gojak lento e prevedibile

stampa articolo Scarica pdf

Il Torino riesce a resistere al Milan (capolista in campionato), portando la contesa ai rigori: i tiri dagli undici metri vedono, però, i granata soccombere a causa dell'errore di Tomas "el general" Rincon. Per il secondo anno di fila il Toro esce dalla Coppa Italia per mano dei rosso-neri: l'anno scorso il Milan vinse per 4-2 dopo i tempi supplementari dopo aver raggiunto il pareggio al 91', rendendo vana l'inattesa doppietta di Gleison Bremer.

I TOP

GLEISON BREMER 7: evidentemente il difensore brasiliano ha un debole per San Siro, visto che già l'anno scorso, sempre in Coppa Italia, fu autore di una splendida doppietta (purtroppo inutile). Questa volta non segna, ma è comunque autore di una prestazione molto positiva: attento nelle chiusure, addirittura si propone per creare gioco. Insuperabile.

NICOLAS N'KOULOU 7: è tornato quel campione che conoscevamo? I granata sperano di sì. Partita maiuscola.

I FLOP

SIMONE ZAZA 5,5: prova negativa dell'ex attaccante della Nazionale, nonostante l'indiscutibile impegno. Troppo isolato in avanti, cerca più volte la fortuna, ma le conclusioni sono tutte (e di molto) imprecise.

AMER GOJAK 5: l'impegno è una buona cosa, ma non basta. Troppo lento, prevedibile e macchinoso, soprattutto nelle ripartenze. Dovrebbe diventare più propositivo e intraprendente.

Giuseppe Livraghi



© Riproduzione riservata