Esiste Il Buonsenso

Tanti Auguri a Lorenzo e Veronica, la maturità di un uomo si vede anche nelle scelte che si fanno e questa è la scelta più giusta che un padre ed un marito possano fare

stampa articolo Scarica pdf

Impazza la polemica sui social, per la mancata presenza di Lorenzo Pellegrini in campo per la partita Sampdoria Roma.

Questa mattina, il centrocampista della Roma non è partito con i compagni per la trasferta, si è dovuto recare alla clinica Mater Dei per accompagnare la moglie Veronica a cui si erano rotte le acque.

Il giallorosso, in accordo con la società, avrebbe dovuto prendere un aereo privato che lo avrebbe portato a Genova prima dell'inizio del match, l'attesa però si è prolungata al punto che il giocatore è dovuto rimanere a Roma, scatenando l'ira dei tifosi che hanno cominciato a riempire di insulti il capitano della Roma.


A questo punto c'è da fare una riflessione, fin dove arriva il buon senso di un essere umano? E quanto dovrebbe essere alto il costo di un professionista freddo e distaccato?

Essere un professionista non significa rinunciare alla vita, alle emozioni, non significa dover interporre sempre e solo il dovere alla famiglia. Anni di lotte e battaglie con l'intento di riconoscere i diritti imprescindibili della persona, prima le donne in prima fila per difendere il diritto alla maternità, all'allattamento, senza rinunciare al posto di lavoro, ad uno stipendio sicuro capace di permettergli una vita dignitosa un tira e molla che tutt'ora, seppur approvato dalla legge, viene ancora vissuto con grande timore.

Poi gli uomini, ai quali con moltissima resistenza e qualche dubbio, viene accordato il congedo parentale ma che se richiesto, viene visto come un atto di debolezza e scaso attaccamento al dovere.

L'uomo nell'immaginario collettivo rappresenta ancora la figura del “patriarca”, colui che notoriamente si occupa del sostentamento della famiglia, legato al lavoro il cui unico scopo è quello di essere un pilastro a cui affidarsi ma che dovrebbe essere estraneo a tutto quello che concerne l'ambito domestico del focolare. Si, per certi versi e in alcune culture è ancora così; la donna si occupa della casa, dei figli e solo per una “concessione” lavora e fa carriera perché se una donna supera per intelligenza e attitudine un uomo in ambito professionale pur conservando le sue caratteristiche materne, è merito del fato, si del fato, per non scendere in considerazioni becere e stereotipate.

L'uomo non può essere paragonato ad una donna, i sentimenti vengono troppo spesso interpretati come una fragilità e interporre questi al suo mondo lavorativo diventa quasi un tradimento.

Pellegrini, secondo l'interpretazione popolare è questo: un debole, fragile essere umano che ha messo davanti al “suo dovere” di lavoratore, il “suo dovere” di padre.

In altri ambiti un operaio o un impiegato a cui non sarebbe stato concesso questo diritto, sarebbe balzato agli onori della cronaca come un martire, un onesto e ligio lavoratore a cui il datore di lavoro, anzi il “padrone” avrebbe negato il diritto di assistere alla nascita del proprio figlio contravvenendo alla legge ed al suo ruolo; d'altro canto, qualora al medesimo fosse stato riconosciuto, nessuno avrebbe gridato allo scandalo per aver lasciato il posto di lavoro in un momento così delicato, ( certo,tra il chiacchiericcio dei colleghi “alpha” ma pur sempre senza proclami).

Non esiste più un buon senso genuino, esiste un buon senso di facciata che però si sgretola a comando quando un fatto può ledere o solo infastidire qualcuno, il chiacchiericcio diventa critica e la critica insulto, se poi si hanno armi come i social si crea il mostro e poco importa se questo può ferire, basta sparare e solo quando questa viene reputata una cosa lontana dal proprio essere,

ma se toccasse voi? Se foste voi i padri bersagliati di insulti per non aver consegnato un progetto o partecipato ad una riunione?

Fa male anche solo pensarlo eh?

Pensare. Pensare prima di agire, prima di muovere un passo ed anche prima di parlare non è mai un errore ma sinonimo di intelligenza e ad oggi, ne manca tanta al Mondo.

Tanti Auguri a Lorenzo e Veronica, la maturità di un uomo si vede anche nelle scelte che si fanno e questa è la scelta più giusta che un padre ed un marito possano fare.


Laura Tarani

© Riproduzione riservata