I Top E I Flop Di Inter-Udinese 5-1 Trentottesima Giornata Serie A 2020-'21

I Top E I Flop Di Inter-Udinese 5-1 Trentottesima Giornata Serie A 2020-'21

Tra i meneghini svettano Hakimi, Martinez e Lukaku. Assolutamente sottotono Sensi

stampa articolo Scarica pdf

L'Inter manda in archivio la stagione del suo diciannovesimo scudetto annichilendo l'Udinese con un perentorio 5-1. Tra i meneghini svettano Hakimi, Martinez e Lukaku. Assolutamente sottotono Sensi.

--->I TOP

ACHRAF HAKIMI 7: come al solito straordinario sulla fascia di sua competenza. Perfetto e preciso quando c'è da coprire, nonché pronto per folate offensive. Procura il calcio di rigore poi realizzato da Martinez.

LAUTARO MARTINEZ 7: chiude la stagione con una prestazione molto positiva. Molto ispirato, attivo e vivace. Realizza la rete del 3-0 trasformando un calcio di rigore procurato da Hakimi, raggiungendo quota 17 reti in campionato.

ROMELU LUKAKU 7: entrato al 57' (subentrando al "gemello" Martinez), il centravanti belga va a segno al 71' (seppur in maniera fortunosa), coronando una stagione eccellente. Le sue reti in campionato sono 24, alle quali vanno aggiunte le 4 in Champions League e le 2 in Coppa Italia, per un totale a cifra tonda di ben 30 marcature.

--->I FLOP

STEFANO SENSI 5: d'accordo, la partita non contava praticamente nulla, ma lui non incide per niente. Si limita a trottolare per di qua e per di là, senza costruire granché. Eppure il suo fisico cede ugualmente, costringendolo a uscire per infortunio al 39'. Più che "spettatore non pagante", per quanto concerne quest'incontro potremmo addirittura definirlo "turista in visita alla Scala del calcio". Scherzi a parte, gli auguriamo un pronto e pieno recupero.

Giuseppe Livraghi

Fonte della fotografia: Emanuele Gambino (Unfolding Roma Magazine)

© Riproduzione riservata