I Top E I Flop Di Inghilterra-Italia 1-1 D.t.s. Poi 3-4 D.t.r. Finale Campionato Europeo 2020

I Top E I Flop Di Inghilterra-Italia 1-1 D.t.s. Poi 3-4 D.t.r. Finale Campionato Europeo 2020

Tra gli "alfieri" italiani capaci di battere gli inglesi in casa loro brillano Donnarumma, Bonucci, Chiellini e Chiesa. Male Immobile

stampa articolo Scarica pdf

L'Italia rompe l'incantesimo: dopo 53 lunghi anni, è nuovamente campione d'Europa. Il 13 novembre 2017 (data dello 0-0 casalingo con la Svezia, che sancì la mancata qualificazione degli Azzurri al Mondiale di Russia) è solamente un lontano e sbiadito ricordo. Tra gli "alfieri" italiani capaci di battere gli inglesi in casa loro brillano Donnarumma, Bonucci, Chiellini e Chiesa. Male Immobile.

--->I TOP

GIANLUIGI DONNARUMMA 8,5: voto di felliniana memoria per il portierone azzurro. Impeccabile in partita, con le parate sui rigori di Sancho e Saka consente di riportare la Coppa a Roma dopo più di mezzo secolo.

LEONARDO BONUCCI 7: partita assolutamente perfetta. Tiene a bada Sterling usando classe, furbizia e mestiere. Segna la rete del pareggio, che consente all'Italia di raddrizzare la situazione e a lui di diventare il più anziano marcatore in una finale del Campionato Europeo (34 anni e 71 giorni). Freddo nel realizzare il suo tiro dal dischetto.

GIORGIO CHIELLINI 7: "capitano coraggioso" degli Azzurri. Sempre attento, solito lottatore. Campione d'Europa a 36 anni (ne compirà 37 il 14 agosto).

FEDERICO CHIESA 7: Chiesa? Chiamatelo pure Duomo! Partita fenomenale dell'attaccante, sempre attivo, propositivo e pericoloso, un vero funambolo. Si arrende solamente a un infortunio alla caviglia, che lo costringe a uscire all'86'.

CT ROBERTO MANCINI 10 E LODE: partito dalle "macerie" della mancata qualificazione al Mondiale di Russia 2018, il "Mancio" compie l'impresa di riportare gli Azzurri sul trono d'Europa, dal quale la Nazionale mancava dal remoto 1968. Oltre al trionfo, il CT ha ridato fiducia a tutto il gruppo ed entusiasmo a tutti i tifosi: non è cosa da poco. E non è finita, poiché a ottobre sarà la volta della final four della Nations League, da giocare in casa: quest'Italia può conquistare anche tale alloro.

--->I FLOP

CIRO IMMOBILE 5: "Re Ciro" è ancora una volta autore di una prestazione incolore. Si muove di qua e di là, ma senza alcun risultato.

Giuseppe Livraghi

Fonte della fotografia: pagina Facebook ufficiale della Nazionale Italiana di Calcio


© Riproduzione riservata