Lazio - Rappr. Comitato Regionale

La Lazio Primavera vince per la sesta volta il “Trofeo Wojtyla”. Inzaghi: “Volevamo vincere il torneo e lo abbiamo fatto. Stiamo crescendo”.

911
stampa articolo Scarica pdf

E’ ancora Lazio. I ragazzi biancocelesti regalano alla società ed ai tifosi per la sesta volta il “Trofeo Wojtyla”. A Lariano, sul campo “Roberto Abbafati”, le giovani aquile battono 3-1 la Rappresentativa del Comitato Regionale del Lazio, decidono le reti di Cardoselli, Beqiri e Manoni. Nel primo tempo, sotto una pioggia battente e dopo aver osservato un minuto di silenzio per Daniele Bruni, portiere del Cerveteri tragicamente scomparso in settimana, la Lazio parte subito forte: Al 20’ si registra una grande occasione firmata Verkaj: il fantasista biancoceleste ruba palla a centrocampo e s’invola verso la porta avversaria ma l’estremo difensore della Rappresentativa impedisce il vantaggio laziale. E come insegna il calcio, gol sbagliato, gol subito. Al 39’ Di Maggio insacca con una grande punizione che supera la barriera. La Lazio tuttavia non ne risente e prima della fine della prima frazione di gioco pareggia con Cardoselli che insacca all’angolino. La ripresa è tutta di marca laziale. Al 55’ è Beqiri a portare in vantaggio i biancocelesti con un gran sinistro a giro. I ragazzi di Inzaghi tentano così di chiudere la partita prima con Cardoselli e poi con Cinti, senza fortuna. La terza rete arriva allo scadere quando Manoni insacca con un bel destro. Il tecnico è soddisfatto: “Non avevo diverse pedine davanti e abbiamo dovuto cambiare qualcosa - spiega Inzaghi – ma i ragazzi sono stati braviDobbiamo crescere, ma la cosa importante è stata la vittoria. Rossi ha avuto un problema alla caviglia e abbiamo deciso di non rischiare. Dal 25 luglio i nuovi arrivati si stanno abituando ai ritmi e stanno crescendo tantissimo. I ragazzi del '98 stanno facendo grandi passi in avanti. Oggi volevamo vincere il torneo e lo abbiamo fatto. Avevamo diversi infortunati, davanti c'era solo Calì. Manoni ha fatto bene, Germoni si è riconfermato. Palombi? Probabilmente ci sarà col Latina, sta recuperando e attendiamo i risultati degli ultimi controlli”

IL TABELLINO

Rappresentativa C.R. Lazio-Lazio 1-3

L.N.D. LAZIO (4-3-3): Petrucci; Albanese, Compagnone, D’Antimi (46′ Martinelli), De Dominicis; Di Maggio (87′ Calemme), Di Vito, Incoronato; Le Rose (62′ Giambi), Porfiri, Velentini (77′ Colageo). A disp.: Cassetti, Tamburlani, Volponi. All.: Bencivenga.

LAZIO (4-3-1-2): Matosevic; Manoni, Cardelli (31’st Pedrazzini), Mattia, Germoni; Murgia, Cardoselli (17’st Cinti), Folorunsho; Verkaj (17’st Bernardi); Beqiri (31’st Quaglia), Calì.A disp.: Lazzari, Bezziccheri, Rossi. All.: Inzaghi.

ARBITRO: Caciotti di Albano Laziale. 

ASSISTENTI: Schemeil di Aprilia e Bianchi di Roma 2.

RETI: 39’pt Di Maggio (R), 41’pt Cardoselli, 11’st Beqiri, 49'st Manoni.

NOTE: Ammoniti: Germoni, D’Antimi, Cardelli, Mattia. Recupero: 2’pt, 4’st. Angoli 6-9 per la Lazio.


© Riproduzione riservata