Wilfried Gnonto, Il Nuovo Che Avanza

All’esordio in azzurro, l’attaccante dello Zurigo è stato autore dell’assist per la rete di Pellegrini

stampa articolo Scarica pdf

La gara Italia-Germania (1-1) di Nations League ha messo in luce il giovane attaccante azzurro Wilfried Gnonto, all’esordio in Nazionale e autore (a soli cinque minuti dal suo ingresso in campo, avvenuto al 65’ sostituendo Matteo Politano) dell’assist per la rete di Lorenzo Pellegrini, valsa il momentaneo 1-0 degli uomini del CT Roberto Mancini.

Nato a Verbania il 5 novembre 2003 ma cresciuto a Baveno, Gnonto tira i primi calci nel Baveno (2009-2010), successivamente trascorre un biennio al Suno, quindi (2012) passa all’Inter, giungendo fino alla Primavera.

Nel 2020, dopo aver scelto di non firmare un contratto professionistico con il sodalizio nerazzurro, si accorda con gli svizzeri dello Zurigo.

Dopo il buon inizio con lo Zurigo II (la seconda squadra del club zurighese, militante in Promotion League, vale a dire la terza divisione svizzera), il 24 ottobre 2020 debutta con lo Zurigo “vero e proprio”, in Super League (la massima divisione elvetica).

Il “bottino” di tale stagione d’esordio ammonta a 5 presenze (e 3 reti) con lo Zurigo II e 26 (con una rete) fra le fila dello Zurigo. 

L’annata 2021-’22 segna l’esplosione del giovane attaccante, che colleziona 36 “gettoni” (33 in Super League e 3 in Coppa Svizzera), realizzando 10 goal (8 in campionato e 2 in Coppa Svizzera), contribuendo a portare lo Zurigo alla conquista del tredicesimo “scudetto” della sua storia, distanziando di ben quattordici punti il Basilea secondo classificato.

Il 30 maggio 2022 viene convocato dal CT Roberto Mancini per la gara Italia-Argentina della Finalissima del successivo 1° giugno, quindi il 4 giugno arriva l’esordio nel confronto casalingo di Nations League con la Germania, nel quale mostra il suo valore dopo soli cinque giri di lancette dal suo ingresso in campo: accelerazione (con finte e controfinte) sulla fascia destra conclusa con un preciso assist per l’1-0 di Pellegrini.

L’inizio in Nazionale è, dunque, stato più che positivo: tutti si augurano possa continuare così.

Giuseppe Livraghi

Fonte della fotografia: Nazionale Italiana di Calcio (uso editoriale)

© Riproduzione riservata