Verso Juventus Inter - Le Ultime Speranze Per Un Campionato Combattuto

Verso Juventus Inter - Le Ultime Speranze Per Un Campionato Combattuto

La partita di questa sera tra passato e futuro immediato.

256
stampa articolo Scarica pdf

Passano dalla partita di questa sera le speranze di non vedere già chiuso agli inizi di dicembre ogni discorso legato all’assegnazione dello scudetto. Non vi sono dubbi che la sfida Juventus ed Inter all’Allianz Stadium sia una delle ultime partite in cui i bianconeri, che hanno dominato la scena nelle prime 14 giornate, possano incappare in un passo falso che possa essere utile quanto meno per rimettere in corsa il Napoli che ad oggi è più immediato inseguitore della squadra di Allegri.

È chiaro come la differenza dei valori in campo sia notevole e probabilmente sul lungo periodo non ci sarebbe alcuna possibilità per i nerazzurri di tenere il passo dei bianconeri ma nella partita secca probabilmente la squadra di Spalletti è una delle poche formazioni del nostro campionato che può avere gli strumenti per tener testa alla squadra di Allegri.

La gara di Champions League che martedì vedrà opposte Inter e PSV Eindhoven sarà fondamentale per capire quale sarà il destino europeo nerazzurri che capiranno solo all'ultimo se potranno continuare il percorso della principale competizione europea o saranno retrocessi in Europa League. Difficile comunque pensare che qualcuno possa subire un calo di concentrazione in una partita come quella di questa sera vista la grandissima rivalità storica tra le due compagini protagoniste spesso in passato di incontri e scontri dai toni elevatissimi sia dentro che fuori dal campo. L’ultimo tassello che va ad aggiungersi ai tanti che ormai hanno fatto la storia del nostro calcio è il passaggio ormai prossimo in nerazzurro di Giuseppe Marotta pronto a ricominciare la sua carriera a Milano dopo essere andato via dalla Juventus meno di due mesi fa.

Sarà dunque la partita in programma questa sera a farci capire se anche quest’anno in campionato Italiano sarà destinato a trasformarsi in una corsa solitaria che ricorda quelle del Paris Saint-Germain in Francia oppure se la lotta potrà continuare almeno per qualche altra giornata con la classifica destinata ad accorciarsi in vetta con Napoli ed Inter pronte ad approfittare di eventuali altri passi falsi dei bianconeri che comunque nelle prossime giornate sono attesi da un calendario certamente non agevole e decisamente più complicato di quello che attende il Napoli.

Federico Ceste 

© Riproduzione riservata