Viaggio A Singapore, Cosa Vedere....

La chiamano la città dei primati ed è un’isola-Stato che non vuole saperne di smettere di crescere. Uno skyline in cui svettano impressionanti grattacieli, che ricorda sotto molti aspetti quello che caratterizza la città della Grande Mela, New York, anche se ovviamente manca la Statua della Libertà.

stampa articolo Scarica pdf


La chiamano la città dei primati ed è un’isola-Stato che non vuole saperne di smettere di crescere. Uno skyline in cui svettano impressionanti grattacieli, che ricorda sotto molti aspetti quello che caratterizza la città della Grande Mela, New York, anche se ovviamente manca la Statua della Libertà.

Eppure, Singapore, può vantare un simbolo della sua città altrettanto interessante. Stiamo facendo riferimento al Merlion, ovvero una statua del tutto particolare, che si caratterizza per avere la testa di leone e il corpo di un pesce ed è collocata esattamente alla foce del Singapore River.

Quando si parla di Singapore è impossibile non fare riferimento all’incredibile melting pot di culture ivi presente: a questa città-Stato fanno parte qualcosa come 63 isole e una combinazione impressionante di culture e religioni. Con il passare del tempo, specialmente nell’ultimo decennio, sta diventando sempre più attraente per tanti turisti e non solo per il clima tropicale, dato che c’è molto da visitare.

Il Marina Bay Sands

Parlando di attrazioni, è impossibile non citare il Marina Bay Sands, e lo spettacolare ed enorme casinò che si trova al suo interno, una delle strutture più iconiche probabilmente a livello mondiale e da visitare a tutti i costi. Anche se, al giorno d’oggi, il mondo del gioco d’azzardo è sempre più dominato dalla rivoluzione del web, con tante piattaforme proposte online che ormai non hanno nulla da temere nel confronto con le sale da gioco reali.

Infatti, a livello di affidabilità e sicurezza, i casinò online sono migliorati a tal punto che ormai sono sempre di più gli utenti che creano un conto di gioco direttamente sul web. L’importante è scegliere casinò legali e certificati, come quelli che vengono proposti su casinoonlineaams.com, in maniera tale da poter pensare solo a divertirsi e non doversi preoccupare della tutela della privacy dei propri dati o di altri aspetti simili.

Da non perdere

Se non soffrite di vertigini, nell’emisfero orientale non ci sono ruote panoramiche così grandi come quelle di Singapore. Per questo motivo, la Singapore Flyer permette anche di gustarsi una meravigliosa cenetta, oppure brindare con un calice di champagne a quota 165 metri di altezza, pure al tramonto. Di fronte a voi ci sarà un panorama veramente mozzafiato.

La strada più ricca di negozi e di attrazione si chiama Marina Bay e prevede il passaggio anche da Helix Bridge, un ponte che si può considerare come il perfetto mix tra sviluppo tecnologico e un design molto particolari a base di spirali. Da visitare anche i quartieri multietnici: non si tratta solamente di Chinatown, ma anche Kampong Glam, un’area tipicamente araba, e Little India con la sua Serangoon Road.

Impossibile perdersi anche i Gardens by the Bay: il consiglio migliore da seguire è quello di visitarli durante le ore notturne, visto che è l’orario migliore per ammirare le luci luminose dei Super Trees, ovvero degli spettacolari giardini verticali che hanno un’altezza compresa tra 25 e 50 metri, in cui sono presenti più di 163 mila piante e addirittura più di 200 specie di fiori. Il fascino delle serre in vetro, come il Flower Dome e la Cloud Forest vi conquisteranno in men che non si dica.

Michele Stentella

© Riproduzione riservata