Il Turismo Della Costa Smeralda

Tra Boutique e marchi prestigiosi il turismo della Costa non è più come una volta.

stampa articolo Scarica pdf


La Costa Smeralda sembra un angolo del paradiso terrestre, nasce nel cuore della Sardegna. Con le sue acque di color verde smeraldo che si mescolano alla natura selvatica del territorio, rende quel piccolo tratto di costa un luogo unico. Dove vips o meno vips amano frequentare. Tra Boutique e marchi prestigiosi il turismo della Costa non è più come una volta. Adesso le vie di un tempo frequentate da attori, industriali, politici e modelle sono semi deserte. Molti sono fiduciosi che il turismo riprenderà presto mentre altri sono diventati gli eterni nostalgici. Sono questi nostalgici che ci fanno capire la grandezza della Costa. Dove un tempo era frequentata da pittori e artisti che animavano le serate di Porto Cervo e Porto Rotondo. Intrighi e tradimenti diventavano motivo di chiacchiere nelle lunghe sere d’estate. Proprio quelle sere d’estate si vedevano scendere dai Yacht delle ragazze con tacchi vertiginosi e abiti cuciti con materiali pregiati. Mentre qualcuno sorseggiava un dolce vino nelle piazze più rinomate, guardando la gente passare. Alcuni passeggiavano con disinvoltura come nulla fosse mentre altri si atteggiavano da ricconi, cercando di accaparrarsi l’oggetto più prestigioso del momento. Come se fosse una vera e propria sfida a chi avesse più soldi da mostrare. Adesso i ricconi di turno si chiudono nelle loro ville o nei loro Yacht, non si notano più in giro per i vari locali (come un tempo). Non troviamo più la gente che suonava nei piano bar e ne chi intratteneva con le sue storie nei vari locali. Mancano quelle personalità carismatiche di tempo o forse ormai è passato un tempo. Adesso troviamo pochi locali storici che soffrono la mancanza della vera Costa Smeralda. Mancano quelle personalità di un tempo e manca l’atmosfera della ‘’ vita smeralda’’. In compenso il clima e la natura non è mai cambiata!

Mimma Gaziano

© Riproduzione riservata