ESTATE COI FIOCCHI IN ROMAGNA

CHE GUARDA VERSO UN MARE DI OPPORTUNITA’

stampa articolo Scarica pdf

Meglio dell’ anno scorso e 2019, settembre buona influenza…

Riccione e Rimini sono state questa estate tra le mete più ricercate per passare una vacanza, conquistando un posto sul podio e un incremento del 75%, stando ai dati di Destination Insights.L’interesse principale proviene dai vacanzieri provenienti dalla Germania, seguiti da Austria, Francia, Svizzera e Stati Uniti.Tra le città preferite in Italia, dai potenziali turisti italiani e internazionali: Roma, Riccione, Rimini, Venezia, Milano, Napoli, Firenze, Caorle, Lido di Jesolo, Lignano Sabbiadoro: queste ultime realtà che condividono i nostri valori di lungimiranza e sostenibilità ambientale e che così facendo formano una provincia in crescita.

“Nulla è permanente tranne il cambiamento” diceva Eraclito. Oggi questo concetto potrebbe essere il manifesto delle nuove idee di crescita e sviluppo. La conseguenza è la consapevolezza che i nostri valori e tradizioni saranno non solo preservati, ma anche sviluppati negli anni a venire.

Parola d’ordine: REGIONALE!

Optare per i prodotti locali in Romagna è una scelta facile: con la sua arte culinaria, con una varietà infinita di delizie tutte reperibili in un raggio di pochi chilometri tutto è spontaneo e a portata di mano. Innovazione scientifica e visione globale, oltre ad un percorso individuale di consapevolezza e maturità sono certamente le armi vincenti per la salute e il benessere individuale e collettivo Chi si lascia assorbire completamente dai profumi e suoni della Romagna, stacca la spina, è tutto ciò è liberatorio.

Brindiamo al pienone di ferragosto! Hotel pieni all’ottanta per cento fino al 12 settembre (il giorno che precede l’apertura delle scuole) conferma quello che abbiamo vissuto nei mesi scorsi: una gran voglia di vacanze e sorrisi.Indubbiamente, spiegano dalla Destination Management Company, il meteo, questa estate, sta premiando la costa romagnola e l’immagine di organizzazione e sicurezza sanitaria.

Sono state davvero giornate, in cui la leggerezza della vacanza riminese è stata sperimentata nella sua dimensione più ampia, senza mai perdere di vista le regole per la sicurezza.Rimini dunque riconferma il suo primato, dimostrando quando gli ospiti riconoscano l’impegno della città e degli operatori nell’offrire servizi che rendono una vacanza davvero rilassante anche perché sicura.

Articolo di FABIO SEMPRINI CESARI

© Riproduzione riservata